82enne beccata a rubare un profumo: “Mi serviva per risvegliare la mia vita sessuale”


Guardando la foto della protagonista di questa strana storia è difficile collegarla a ciò che hanno riportato la stampa americana e britannica. Ma le cose sono andate così, come confessato dalla stessa 82enne. “Volevo risvegliare la mia sensualità, è per questo che l’ho fatto”. Anneliese Young è stata accusata di aver tentato di rubare un profumo da un negozio in Georgia. Non un profumo a caso, ma un prodotto con un nome che, evidentemente, deve averla fatta fantasticare per un po’. Sexiest Fantasies promette difatti di attrarre a sé ogni uomo e risvegliarne gli istinti selvaggi. E, poiché, non c’è età per una piacevole intimità, la nonnina ultraottantenne ci ha voluto provare. Ma visto che quel tipo di lieto fine non si è avverato – almeno grazie alla “magia” di quel profumo – Anneliesene ha vissuto un altro, più “terreno” ma ugualmente importante: i negozianti, dopo la restituzione del profumo, hanno accettato le sue scuse ed è finita così.

Le incredibili ricette di Nonna Aurora: “Ecco perché la marijuana è diventata il mio ingrediente segreto”

La “prima volta” delle nonne, che effetto fa fumare marijuana?