Facebook cosa sa di te? Che informazioni personali raccoglie? Ecco come scoprirlo


Siamo spiati, studiati, analizzati e poi “venduti”. Questo è il parere diffuso degli utenti del social network. Facebook – ma vale anche per altri social e applicazioni di vario genere – è, almeno in parte, in grado di sapere cosa facciamo, dove siamo, preferenze e attività principali. Qualcosa la diciamo noi, inserendo dati dalla registrazione al social in avanti. Molto altro, invece, viene “carpito” da ogni nostra mossa. Indubbiamente, questo è l’interrogativo – spesso la preoccupazione  – degli utenti. Cosa Facebook è in grado di capire e, soprattutto, che tipo di informazioni raccoglie sull’utente? La risposta la fornisce Facebook, in questa pagina,. Ma è il caso di dire che la risposta è “tutte le informazioni”, comprese quelle sul dispositivo che usiamo. Facebook dice: “Raccogliamo le informazioni su computer, telefoni o altri dispositivi in cui installi i nostri Servizi o tramite cui vi accedi, in base alle autorizzazioni che hai fornito. Potremmo associare le informazioni che raccogliamo dai tuoi diversi dispositivi in modo da fornire Servizi coerenti sui diversi dispositivi“. Tuttavia, per togliersi ogni dubbio, l’utente può ottenere una copia di tutte le informazioni che Facebook ha su di noi, utilizzando uno strumento che la stessa creatura di Zuckerberg mette a disposizione. Entrando in questa pagina, Facebook dà la possibilità di creare, in modo abbastanza semplice, un vero e proprio archivio personale dove leggere tutto ciò che il social sa su di noi.

Facebook, attenti ai “nuovi termini di servizio”: privacy, posizione ecc. Cosa cambia

Facebook continuerà a fare esperimenti segreti su di noi. Anche se…

È nato l’anti-Facebook? C’è chi giura di sì. Ma…