Facebook, cambia tutto. Ecco cosa succede al tuo profilo (meglio così, vero?)


 

Facebook sempre più interattivo e sempre più dalla parte del’utente. Il gruppo di Mark Zuckerberg infatti, dopo un’analisi di mercato durata diversi mesi, ha modificato l’algoritmo del News Feed in modo da cercare di escludere i post che non vogliamo vedere. Le modifiche, a quanto si apprende e riportano alcuni siti specializzati, riguarderanno soprattutto i post che verranno visualizzati in cima al News Feed.

(continua dopo la foto)



“Se ricordate da qualche tempo Facebook ci chiedeva di votare le storie preferite nel News Feed: l’ultimo cambiamento prende proprio quei voti in considerazioni, in pratica usa il “feedback qualitativo per mostrare le storie più rilevanti. Facebook comincerà a prendere in considerazione la probabilità che ci piaccia un post, che possiamo commentarlo, cliccarlo, condividerlo, ma anche la probabilità di voler vedere quel post in cima al News Feed.

Quindi ciò vuol dire che i post che vedremo per primi saranno determinati dalla probabilità di voler vedere quell’aggiornamento e dalla probabilità di voler interagire con quel post. Come sempre è poi possibile scegliere manualmente amici specifici i cui aggiornamenti desideriamo vedere per primi”.  Zuckerberg insomma sembra aver inventato la pillola della felicità che permette, come il leggendario fiore di loto, di cancellare i brutti ricordi. Almeno sul piano digitale.

 

“Attente a quelle truffe: ecco come le donne finiscono raggirate su Facebook…”