WhatsApp, una nuova bufala virale circola sugli smartphone. La polizia postale raccomanda: ”Non inviatela ai vostri contatti”. Come riconoscerla


 

”Mi hanno chiesto di diffonderlo dal policlinico per il reparto pediatria… Mi aiuti a diffonderlo?  C’è bisogno di sangue A RH negativo x una bambina che sta molto male.. aiutate a diffonderlo.  La referente è Elisa Montagnoli –   tel. 345 0857172       Mandalo ai tuoi contatti WhatsApp per favore. grazie”. L’ultima bufala che sta girando su Whatsapp è stata smascherata dalle persone che hanno cercato di contattate il numero telefonico che si trova allegato al testo del messaggio. 

(Continua a leggere dopo la foto)



Come spiega Perugia Today, ”si tratta di semplice, ed altrettanto inutile, spamming”. La redazione ha contattato la polizia postale e gli agenti si sono raccomandati di non inoltrare il messaggio ad altri contatti. Il testo non invia alcun virus e non è stato messo in circolazione per motivi di lucro, ma in questo modo si mettono a rischio i messaggi dai contenuti simili però veritieri. La bufala è stata architettata solo per motivi di ”divertimento” e per mettere in piedi un’infinita catena di Sant’Antonio.

La pubblicità del marito tradito? È solo una bufala, ecco perché…