WhatsApp, l’ultimo aggiornamento è rivoluzionario: le nuove (incredibili) funzioni cambiano, ancora, il modo di inviarci messaggi


 

Whatsapp si aggiorna e ogni volta fa notizia. Era nell’aria già da un po’ e finalmente ora è realtà. Un aggiornamento che grazia principalmente i possessori di un iPhone 6S e che utilizzano l’applicazione di messaggistica, e puntualmente gli sviluppatori dell’applicazione in questione hanno fornito il loro contributo a questo particolare dispositivo. Come molti sanno, uno dei punti di forza dello smartphone commercializzato durante il mese di settembre è il cosiddetto 3D Touch, con il quale è possibile dare determinati input al device a seconda dell’intensità di un determinato tocco sul display. L’aggiornamento in questione introduce alcune funzioni come quella denominata “Peek“. A cosa serve, vi starete chiedendo. Ve lo spieghiamo noi: Gli utenti in possesso di un iPhone 6S (o 6S plus) potranno accedere ad una conversazione in modo non esplicito, semplicemente gettando un occhio su di essa attraverso una specifica tipologia di pressione sul display.

(continua dopo la foto)







In questo modo il proprio interlocutore non saprà che abbiamo preso visione dei suoi messaggi, rendendo a conti fatti inutile la doppia spunta di colore blu sulla quale sono state spese tante parole in questi mesi. Il Peek, insomma, è una sorta di preview di una chat che ci renderà immuni dall’accusa di aver letto un messaggio su Whatsapp senza aver dato risposta. Al contrario, attraverso la funzione “Pop“, anch’essa aggiunta tramite il recente aggiornamento dell’applicazione per iPhone 6S, sarà possibile portare la conversazione a schermo intero e avere un quadro della situazione sicuramente più definito. E per chi non ha un iphone 6s? L’aggiornamento di WhatsApp introduce anche un “pezzo” della nuova grafica che arriverà con un prossimo aggiornamento. Parliamo della sezione Impostazioni, completamente ridisegnata, che va ad accogliere, finalmente, tutti i “Messaggi importanti” in un’unica sezione, consentendovi di accedervi rapidamente in qualsiasi momento. Disponibile anche la possibilità di visualizzare un’anteprima di un link prima di inserirlo in conversazione, un po’ come su Facebook.

Ti potrebbe anche interessare: iPhone, gli utenti nel panico (e arrabbiati) a causa dell’ultimo aggiornamento iOS. “Nooooo… “: ecco l’amara sorpresa

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it