Facebook down: 8 novembre, il social non funziona. Profili e pagine, problemi soprattutto sui mobile


 

State già maledicendo il social più amato-odiato del mondo? Ebbene sì, Facebook è di nuovo in down e milioni di utenti stanno segnalando il problema. “La pagina non funziona. Facebook al momento non è in grado di gestire la richiesta. Http error 500”. Oppure a qualcuno è apparsa la scritta: “Stiamo lavorando per risolvere il problema nel minor tempo possibile”. Questa è la schermata che appare a chi, da pc ma anche da mobile, sta provando a effettuare l’accesso al noto social network in questi minuti. In molti casi la pagina viene aperta ma il diario non si aggiorna, È ‘Facebook down’ dalle ore 19 circa di oggi, venerdì 8 novembre 2017. Intorno a quell’ora, infatti, parecchi frequentatori abituali della creatura di Mark Zuckerberg hanno riscontrato problemi nel caricamento delle pagine Facebook come riportano molti media online. Al contrario, diversi utenti riferiscono in vario modo, anche via Twitter, che il presunto down avrebbe avuto inizio molto prima. (Continua a leggere dopo la foto)




Già dalle prime ore di oggi avrebbero riscontrato errori di caricamento che, insistono, stavano e stanno interessando sia i profili che le pagine e i gruppi. Tant’è che altri utenti ancora hanno messo in evidenza che sulla propria timeline i contenuti delle pagine seguite appaiono drasticamente ridotti, almeno rispetto alla media di pubblicazione degli ultimi giorni. Inizialmente si credeva fosse un piccolo rallentamento nei server, ma sono bastati pochi minuti per rendersi conto che Facebook e, a quanto pare anche Instagram, social acquistato dal network blu, sono fuori uso. (Continua a leggere dopo le foto)





 

Non si conoscono ancora le motivazioni del down, sembra però che il problema sia a livello mondiale e già su Twitter si è scatenato l’hashtag #Facebookdown, già schizzato in cima ai trend, in cui gli utenti si confrontano tra battute e aggiornamenti sulla situazione. Le difficoltà, come detto, di aggiornare i due social si verificano sia dal computer sia dall’app per dispositivi mobili. Al momento, tuttavia, nessuna nota ufficiale o indicazione è arrivata dal quartier generale di Facebook.

 

Ti potrebbe interessare anche: WhatsApp… finalmente! La novità che tutti aspettavamo (anche se un po’ in ritardo) alla fine è arrivata. In un mondo sempre più dipendente da queste numerosissime chat, ecco la piccola variante che ci permetterà di vivere molto (ma molto) più tranquilli. Grazie Zuckerberg, ti dobbiamo un favore!