Zerocalcare, un assaggio di Dimentica il mio nome

Bisognerà aspettare ancora qualche mese per gustarsi Dimentica il mio nome, la nuova graphic novel di Zerocalcare, al secolo Michele Rech. Intanto, come antipasto, ci sono alcune tavole che il fumettista romano ha appena pubblicato sul suo blog, presentandole così: “Non so perché avevo detto che avrei postato qui qualche preview del libro nuovo, Dimentica il mio nome. Perché è una roba a cui tengo molto mi sa, come a un pezzo dell’anima mia, come non mi succedeva da un sacco di tempo: sono 200 pagine che contengono la storia, in parte romanzata e in parte no, della mia famiglia, e procede per capitoli brevi di 2-5 pagine ciascuno. Solo che so’ un cojone e mi sono accorto poi che quasi tutti i capitoli contengono degli elementi di spoiler oppure si capiscono poco estrapolati dal contesto. Avanzava questo, che è intorno a pagina 30. (Sempre fermi restando che lo Sticazzi si adatta quasi sempre all’ampio ventaglio dell’esperienza umana)”

34bis

35


36

37