Vittorio Brumotti insulti guidonia

“Ti stacco la testa!”. Striscia la notizia, ancora violenza contro Vittorio Brumotti

Rischia ancora una volta (e non sarà sicuramente l’ultima) Vittorio Brumotti. Con la ripartenza di Striscia la Notizia durante la prima serata, torna anche Vittorio Brumotti. L’inviato del tg satirico di Canale 5 continua la propria battaglia contro gli spacciatori nei quartieri più degradati d’Italia. E proprio durante un servizio in onda mercoledì 29 settembre e girato a Villalba di Guidonia Montecelio, a due passi da Roma, Vittorio Brumotti viene nuovamente travolto da insulti e minacce. Ma cosa è successo in particolare?

Il giornalista d’assalto si è precipitato sul posto dopo le numerose segnalazioni da parte di genitori disperati, perché gli spacciatori agiscono indisturbati in mezzo a bambini e residenti. A questo puntol’inviato di Striscia li è andati a cercare, scatenando i pusher: “Infame di me***a” e “Ti strappo la capoccia”. Oltre a Brumotti le offese vengono rivolte anche alla troupe che lo accompagna e che porta le telecamere nel mercato dello spaccio, dove Vittorio Brumotti scova ingenti quantità di cocaina.

Vittorio Brumotti insulti guidonia

Immediato l’intervento della polizia che riesce a smantellare una vera e propria organizzazione criminale di pusher. Anche quest’anno quindi, la guerra di Brumotti per liberare le piazze d’Italia dalla droga è in pieno svolgimento. Anche in questa nuova edizione, condotta da Vanessa Incontrada e Alessandro Siani, Vittorio Brumotti fa di tutto per salvare le città dallo spaccio.


Vittorio Brumotti insulti guidonia

Tuttavia le sue inchieste hanno anche ripercussioni su di lui. Solo il 21 aprile scorso ha raccontato: “Mi hanno dato calci sulla schiena e sui reni, sbattuto la faccia contro il furgone della troupe, che è stato distrutto, spaccato la bici. Il tutto condito dalle solite minacce di morte e nonostante la presenza delle forze dell’ordine, che hanno fatto il massimo per proteggermi.

Vittorio Brumotti insulti guidonia

È stata l’aggressione più feroce che abbia mai subìto”. Per giorni è sotto shock l’inviato di Striscia la notizia Vittorio Brumotti, vittima di un violentissimo attacco mentre registrava un servizio sullo spaccio al Quarticciolo, un quartiere di Roma.