Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
virginia raffaele lol cachet quanto è stata pagata

“Quanto prende a puntata”. LOL – Chi ride è fuori, svelato il cachet di Virginia Raffaele

Il pubblico ha atteso fin troppo la seconda stagione di LOL – Chi ride è fuori, il format firmato Amazon Prime che sfida 10 comici a non ridere. Protagonisti assoluti, tra i tanti, tutti fenomenali, ci sono Virginia Raffaele e Corrado Guzzanti. Ma anche l’irriverenza del Mago Forest e la simpatia innata di Max Angioni. Le prime quattro puntata sono online da giovedì e hanno già fatto il pieno di visualizzazioni, nonostante lo scoppia della guerra in Ucraina. Una tra tutte però è spuntata: parliamo appunto della Raffaele che ha fatto impazzire trasversalmente chiunque.

L’attrice ha interpretato Marina Abramovich e le sue “peffommance“, ha imitato Ornella Vanoni ed ha fatto numerose battute. Poi, durante un dei suoi tanti confessionali ha detto: “Se avessi saputo che c’era Guzzanti sarei venuta gratis, ma ormai è tardi“. Come sapete, il cast della seconda edizione di LOL è composto equamente da 5 uomini e 5 donne. Nel dettaglio vedremo Maccio Capatonda, Corrado Guzzanti, il Mago Forest, Gianmarco Pozzoli e Max Angioni. Per il parterre femminile invece scendono in campo la già citata Virginia Raffaele, Maria Di Biase, Diana Del Bufalo, Alice Mangione e Tess Masazza.

virginia raffaele lol cachet quanto è stata pagata


Proprio quest’ultima, almeno per le prime quattro puntate, è stata criticata per non aver preso molto parte al gioco (un po’ come Caterina Guzzanti durante la prima stagione). Per partecipare a LOL – Chi ride è fuori,Virginia Raffaele è stata infatti pagata, come tutti naturalmente. A rispondere è stato Il Messaggero che ha riportato un rumor: 10 mila euro a puntata (80mila totali).

virginia raffaele lol cachet quanto è stata pagata

Questa sarebbe la cifra che Amazon ha riservato alla talentosa e bellissima Virginia Raffaele. In tanti poi si aspettano una sua interpretazione di Carla Fracci, scomparsa lo scorso anno. In tanti ricordano le parole che la Raffaele le ha dedicato quando è scomparsa: “Stamattina mi hanno scritto che non stavi bene, e allora ti ho subito cercata, ti ho scritto un messaggio su WhatsApp”.

E ancora Virginia Raffaele: “Lo usavamo sempre ed eri diventata bravissima anche con le emoticon. Poi mi è arrivata la notizia. Grazie per aver capito la stima che avevo per Te. Ancora grazie per avermi abbracciata più volte, e grazie per avermi corretto un port de bras. Rimarrai l’unica Giselle possibile. Ciao Carla, ti voglio bene. Un abbraccio forte a Beppe“.