“Per cercare di…”. Clamorosa gaffe della conduttrice Mediaset. La parola choc risuona nelle case degli italiani

Striscia La Notizia si sta specializzando nello scovare le gaffe dei giornalisti che in diretta conducono telegiornali o programmi di informazione. Spesso il tg satirico di Antonio Ricci riesce a carpire gli errori involontari dei presentatori che in alcuni casi cadono su una parola o su una consonante e dicono qualcosa al posto di altro.
Questa volta Striscia La Notizia si è concentrata su una serie di scivoloni nel pronunciare la parola vaccinale.

Già era capitato alla giornalista di SkyTg24 Cristiana Mancini: in quel caso la giornalista stava annunciando la campagna vaccinale contro il Coronavirus avviata dal commissario Domenico Arcuri. Peccato però che, come spiega il programma di Antonio Ricci, dalla bocca della giornalista è uscito altro. (Continua dopo la foto)

 


“Da metà gennaio – disse la conduttrice – si sta lavorando perché parta la campagna va***le”. Immediato l’imbarazzo, tanto che subito la giornalista tentò, invano, di correggersi: “ehhhm, una campagna che scatterà in tutta Europa dall’Epifania”. Ma ormai il danno era stato fatto e Striscia commentò con una domanda lecita: “Una nuova campagna?”. (Continua dopo la foto)

Uno scivolone simile ha riguardato Veronica Gentili che presenta Stasera Italia su Rete4: “Per cercare di agevolare le vag…vaccinazioni”, si è subito corretta la giornalista. Correzione che non le è bastata ad evitare l’ironia di Strscia La Notizia sulla gaffe hot. E non è passato inosservato agli occhi del tg satirico anche Alessio Zucchini del TG1: “Deve essere rigoroso ed efficace alla vag… vaccinazione”. (Continua dopo la foto)

{loadposition intext}

Enzo Iacchetti ha così concluso il servizio di Striscia La Notizia: “E comunque con questo ‘Cristiana virus’ non funziona nemmeno il distanziamento: una era a Sky, l’altro a Rai1, l’altra ancora a Rete4. Eppure se lo sono beccato tutti”. Qualche mese fa Veronica Gentili fu protagonista di un altro scivolone in diretta. “Siamo collegati con Bergamo e il presidente della Regione Toscana, Stefano Bonaccini”. Un errore immediatamente corretto dallo studio che subito interviene: “Il presidente della Regione Emilia-Romagna”. “Sì, scusate, ormai stasera…”. ha precisato la Gentili. A correggerla anche l’inviata al fianco del presidente che ricorda, una volta per tutte, il vero ruolo di Bonaccini.

“Il bacio più forte del Covid”. La foto di Italo e Antonia, 74 e 72 anni, è un colpo al cuore. La loro storia fa il giro dell’Italia

Pubblicato il alle ore 12:57 Ultima modifica il alle ore 12:58