“Io e Ambra…”. Francesco Renga, la confessione arriva a poche settimana dalla rottura con Max Allegri

Francesco Renga a Verissimo si lascia andare a una serie di considerazioni sulla ex moglie Ambra Angiolini. Per la showgirl sono stati giorni difficili, presa di mira anche da Striscia la notizia. Per chi non avesse seguito la storia il tg satirico di Antonio Ricci c’era andato pesante, accusando Ambra di aver volutamente tirato in avanti la storia della consegna del tapiro d’oro per fare audience ed aumentare l’interesse sui di lei. Parole seccamente smentite.


Con accuse rispedite al mittente poche giorni fa. Per Ambra il momento resta comunque complicato, la separazione con Massimiliano Allegri ha lasciato segni. Francesco Renga, da parte sua, ha preferito non toccare l’argomento raccontando come stanno allo stato attuale i rapporti tra lui e l’ex. “Io, Ambra e Leonardo non smetteremo mai di essere una famiglia, ma i meccanismi sono cambiati. Credo che la cosa più bella e rispettosa sia il rispetto dei ruoli e della felicità altrui. Se i figli vedono i genitori sereni e che si rispettano hai fatto un buon lavoro”.


Poi Francesco Renga continua: “Non è stato naturale arrivarci, sarei ipocrita a non dirlo, ma all’inizio ci sono stati attriti. Quando finisce una grande storia d’amore è sempre una sconfitta e poi devi ricostruire togliendo il fuoco e la passione. La cosa più pericolosa è il senso di colpa gigantesco verso i figli che ti porta ad assecondare troppo», aggiunge parlando del rapporto con Ambra Angiolini”.



Francesco Renga ha poi parlato del suo momento attuale: “Adesso sono in una fase creativa. Sto lavorando a un album dopo tanto tempo”. Tacconta il cantante che sta pensando di rifarsi il look: “Mia figlia mi dà le indicazioni giuste, ma io le do retta troppo tardi. Sui capelli lunghi dice ‘hai 53 anni, basta’”. E su All Together Now aggiunge: “Il sentimento per Michelle Hunziker sfiora l’amore. Il suo sorriso in prove ci aiuta molto”.


I figli sono cresciuti e si impara con il tempo a fare il padre: “Guardare mio figlio in motorino mi fa capire mio padre. Alla fine siamo quello che i nostri genitori sono stati per noi. Jolanda sta per diventare maggiorenne e so che per allora avrò perso anche quel briciolo di autorità, Ambra è molto più brava di me…”.