Tre giorni per festeggiare i cent’anni di Charlot

Il 7 febbraio 1914 per la prima volta sul grande schermo arrivò Charlot (bombetta, bastone e scarpe a punta) nella prima comica, Kit Auto Races at Venice. È la data di nascita di un mito, di una delle icone più grandi che il cinema abbia creato nella sua storia, è il primo passo, incerto e quasi danzante, del “vagabondo” di Charlie Chaplin. Un secolo dopo la la Cineteca di Bologna e l’Association Chaplin dedica tre giorni (dal 25 al 28 giugno) al suo spirito geniale.