terence hill don matteo stop

“È vero, lascio per sempre la fiction”. Don Matteo, Terence Hill definitivo: “Ecco come uscirò di scena”

Dopo oltre vent’anni e più di 250 puntate arriva un addio dolorosissimo. Terence Hill non sarà più Don Matteo. Al suo posto ci sarà Raoul Bova. Un cambiamento epocale, verrebbe da dire, di sicuro una rivoluzione. Che non ha mancato di scatenare qualche mugugno e discussioni tra gli appassionati della serie. Ma andiamo con ordine. Il prossimo autunno la fiction, girata dalla prima all’ottava stagione a Gubbio e a Spoleto dalla nona, partirà per la 13esima volta.

L’appuntamento sarà come sempre in prima serata su Rai1 anche se non sappiamo ancora il giorno. Ebbene Terence Hill sarà presente nelle prime quattro puntate. Poi toccherà a Raoul Bova a vestire i panni del ‘sacerdote-poliziotto’, o meglio. La new entry vestirà i panni di un altro prete, Don Massimo, che prenderà il posto di Don Matteo. A spiegare come e perché tutto ciò avverrà è stato lo stesso Terence Hill. Tanto per cominciare, però, non aspettatevi lacrime e abbracci…

terence hill don matteo stop

“Non è prevista – le parole di Terence Hill – una puntata incentrata sull’uscita di scena di Don Matteo. Non ci saranno lacrime e abbracci. Raoul arriva nel quinto episodio e, in seguito, si scoprirà che tipo di legame lo unisce al mio personaggio: è proprio Don Matteo ad averlo scelto come successore, e poi si svelerà il motivo per cui io scompaio”. E chissà che tipo di conseguenze ci saranno per una serie dove il volto di Don Matteo è sempre stato quello di Terence Hill.


terence hill don matteo stop

A tranquillizzare gli animi ci pensa lo stesso Terence Hill: “Raoul è perfetto per il suo ruolo – dice ancora l’attore 82enne – L’ho visto impersonare un uomo disabile nel film Indovina chi viene a Natale? di Fausto Brizzi: una parte non facile da interpretare, ma lui era bravissimo. E non ha bisogno di miei particolari consigli per rendere credibile il suo prete francescano, possiede l’entusiasmo giusto per realizzarlo, una dote piuttosto rara nella categoria attoriale, un valore aggiunto: a volte il nostro mestiere si riduce a semplice routine”.

terence hill don matteo stop
terence hill don matteo stop

Infine Terence Hill spiega perché ha deciso di abbandonare la serie: “Avevo voglia di dedicare più tempo alla mia vita privata: ora voglio fare un lungo viaggio con la famiglia in America e, nel prossimo maggio, voglio finalmente fare il Cammino di Santiago de Compostela. Sono orgoglioso della scelta che è stata fatta per il mio successore”. E voi cosa ne pensate? Don Matteo manterrà intatto il suo ‘fascino’?