“Bentornata a casa”. Stefania Orlando, accoglienza in grande stile. E ora tutti incrociano le dita

Da quando ha partecipato all’ultimo Grande Fratello Vip di Alfonso Signorini, Stefania Orlando ha avuto un’impennata di fan e quindi di popolarità. Showgirl e conduttrice romana, era certamente già famosa prima del suo ingresso nella Casa più spiata d’Italia, ma grazie al reality di Canale 5, dove si è fatta conoscere anche sotto il profilo più privato e personale, la Orlando è diventata amatissima.

Uscita dal GF Vip, come tutti ha ripreso in mano la sua vita professionale gettandosi a capofitto nel mondo che aveva lasciato prima di entrare nella Casa, quello della musica. Ha lanciato il videoclip di ‘Babilonia’ e ottenuto un successo che nemmeno lei si aspettava: 100mila visualizzazioni nel giro di poche ore.


La si è vista meno nei salotti televisivi al contrario di molti dei suoi ex coinquilini, ma Stefania si è affrettata a rassicurare il suo esercito di fan che si è trattato solo di una sua scelta. Nessun litigio o retroscena in merito alla sua assenza dal piccolo schermo. E quando l’altro pomeriggio è tornata ospite in Rai ha ricevuto un’accoglienza da vera regina.

Il ritorno di Stefania Orlando a La Vita in Diretta di Alberto Matano, riporta il sito Funweek, è stato accompagnato dal giubilo di milioni di telespettatori che seguono lei e il programma in onda su Rai1. “Via Teulada è casa tua. Lo sai, questa è la Rai e sei stata accolta come meriti. Bentornata a casa”, le parole del giornalista e conduttore per Stefania.

Tutti a chiedersi ora se queste parole e questa accoglienza in grande stile altro non sono che il presagio di un suo rientro in casa Rai. Del resto, pur avendo mosso i primi passi a Canale 5, proprio sulla tv di Stato la Orlando ha raggiunto i suoi più grandi successi. Come non ricordarsi di lei a Scommettiamo che?, I fatti vostri o Il lotto alle otto? Staremo a vedere quali saranno i suoi programmi futuri, ma intanto il suo nome e quello de La Vita in Diretta sono balzati in tendenza su Twitter.

“Sto troppo male”. Morgan, il dolore per quella morte impossibile da accettare: “Per me era l’unico”