Questo sito contribuisce alla audience di
Simone Di Pasquale cantante mascherato

“Allora non era un addio”. Simone Di Pasquale, la bella notizia per lo storico ballerino di Ballando

Belle notizie per tutti i fan di Simone Di Pasquale, lo storico ballerino di Ballando con le Stelle. Solo qualche giorno fa abbiamo parlato del suo addio al programma di Milly Carlucci, ora però spunta un’indiscrezione bomba. Dopo 16 anni di onorata carriera però, non andrà in pensione. Si dice infatti che prenderà il posto lasciato vacante da Raimondo Todaro nella nuova edizione de Il Cantante Mascherato. Ma cosa è successo?

Quando Todaro ha detto sì alla proposta di Maria de Filippi, sapevamo che la sua carriera in Rai si sarebbe bruscamente fermata (e che al suo posto sarebbero arrivati altri). È qui che entra in gioco proprio Simone Di Pasquale, fedele compagno di lavoro di Milly Carlucci dal 2005. Proprio la padrona di casa di Ballando ha detto su di lui: “Simone Di Pasquale ha un valore artistico importante nel ballo e fuori dal ballo. Ha imparato a fare televisione ed è in sintonia con la rete.

Simone Di Pasquale cantante mascherato

Rai 1 ha un certo modo di porsi nei confronti della famiglia, dai bambini ai nonni. Ci vuole un certo modo di essere, corretto, pulito, non noioso, simpatico e spiritoso. Simone potrà fare molto in futuro e in tanti ruoli”. Tra l’altro, tra Simone Di Pasquale e il prof. Todaro sembra che ci sia della maretta irrisolta.


Simone Di Pasquale cantante mascherato

Qualcuno ricorderà che quando il coreografo ha lasciato Milly per Maria, Simone lo ha duramente attaccato fra le pagine del settimanale Nuovo di Riccardo Signoretti. “Ho appreso la notizia dai social – disse Simone Di Pasquale – e gli ho mandato subito un messaggio, però lui mi ha risposto in modo molto vago. So anche che Milly gli ha detto di essere dispiaciuta, ma preferisco non entrare nei particolari”.

Simone Di Pasquale cantante mascherato

E ancora: “Solo loro due sanno qual è la verità. Conosco Raimondo e la sua intraprendenza, per cui se si sente di farlo è giusto che sia così. Ma non ho trovato carina la discussione tra lui e Milly. Se fossi stata al suo posto, invece di telefonarle l’avrei incontrata di persona per comunicarle la cosa”. Non ci resta che mandare un grosso in bocca al lupo a Simone Di Pasquale per la sua nuova avventura.

Pubblicato il alle ore 09:16 Ultima modifica il alle ore 09:16