Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Sembra una gigantesca astronave aliena: è l’aeroporto più innovativo al mondo

Progettato per essere l’aeroporto più sostenibile del mondo, ha un unico terminal a forma di conchiglia per 550 metri quadrati. È il progetto del nuovo aeroporto di Mexico city, ideato dal britannico Norman Foster  e dal  messicano Fernando Romero. I viaggiatori all’arrivo all’aeroporto saranno accolti in un grande giardino circolare. Il design assicura brevi distanze a piedi e poche variazioni di livello rendendolo facile da girare senza dover far ricorso a treni interni o tunnel sotterranei. Con campate superiori a 100 metri, tre volte quelle di un aeroporto tradizionale, ha una scala monumentale ispirata all’architettura e al simbolismo messicana. Il vetro leggero, la struttura in acciaio e lo slanciato tetto a volta, sono stati progettati per fronteggiare le difficili condizioni del terreno.

 


Intervenuto alla presentazione il presidente messicano Enrique Pena Nieto  ha detto che “questo aeroporto sarà l’emblema della modernità del nostro paese”. Una modernità da 7 miliardi di euro per il solo scalo, che verrà costruito a partire dal 2015 in prossimità dell’attuale Benito Juarez, rispetto al quale quadruplicherà i volumi di traffico e di capacità. “Il Messico ha davvero preso l’iniziativa di investire nel suo aeroporto nazionale, comprendendo l’importanza sociale ed economica e la pianificazione per il futuro – ha dichiarato con orgoglio Norman Foster – Non ci sarà nulla di simile nel mondo”. Di seguito il video del progetto

 

 


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004