Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Lo hanno fatto davvero?!”. Live, Barbara D’Urso e Matteo Salvini: nessuno se lo sarebbe mai aspettato. Valanga di critiche

Forse abbiamo toccato il fondo, non sappiamo di preciso in quale categoria. Certo è che se il trash fosse un sport olimpico, l’Italia, grazie a personaggi come Barbara D’Urso e Matteo Salvini, sarebbe senza dubbio sempre sul podio, sempre medaglia d’oro. Ma cosa è successo? Durante l’ultima puntata di Live – Non è la D’Urso, insieme hanno recitato l’Eterno Riposo, una preghiera cattolica usata durante i riti funebri, in diretta tv per le oltre 10 mila vittime di coronavirus in Italia.

Un momento di preghiera che però ha diviso il pubblico sui social. Da una parte chi ha ritenuto fuori luogo l’intervento dei due, dall’altra chi invece ne ha condiviso lo spirito. È stato Salvini, poco prima della fine del suo intervento, a chiedere alla conduttrice di poter rivolgere una preghiera alle vittime di coronavirus in Italia. (Continua a leggere dopo la foto)


“Permettimi dieci secondi per pensare ai dieci mila italiani che sono morti e ci seguono da lassù senza neanche essere stati salutati dai figli, dalle figlie, dalle mogli e dai mariti” ha detto il leader della Lega “Mi tolgo dieci, venti secondi alle mie parole che possono anche essere un di più per pensare veramente, alcuni li conosco personalmente, a coloro che non hanno potuto neanche salutare la mamma, il papà, il nonno o la nonna”. (Continua a leggere dopo la foto)


E ancora: “Quindi mi taccio e dedico un Eterno Riposo a queste italiane e questi italiani che ci danno una mano da lassù a uscire da questo incubo”. L’appello di Salvini è stato accolto da qualche istante di silenzio della conduttrice che poi ha raccolto l’invito: “Se vuoi io lo dico, lo posso recitare perché tanto tutte le sere faccio il Rosario, non me ne vergogno, anzi sono orgogliosa di dirlo, quindi ‘l’Eterno Riposo dona loro Signore, splenda ad essi la luce perpetua, riposino in pace. Amen”. (Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}
Tuttavia Salvini ha seguito la conduttrice solo nell’ultima parte della preghiera, recitandone i versi (forse non sapeva le parole?). Il video della preghiera recitata dalla conduttrice e dal leader della Lega è diventato immediatamente virale, con il programma che si è imposto in cima alla lista dei TT della serata. Virale tuttavia non certo per il significato religioso, ma per l’imbarazzo che ha generato in migliaia di telespettatori laici che non hanno affatto gradito. Tuttavia sulle pagine social che si occupano di trash non si parla d’altro. Complimenti!

Ti potrebbe anche interessare: “Quanta tristezza”. Lutto nel mondo del calcio: è morta la fidanzata del noto calciatore. Aveva solo 25 anni