“È ossessionato da me”. Sabrina Salerno vuota il sacco sul volto televisivo: “Ho qualche sospetto…”

Un altro big del giornalismo sportivo dice addio a Sky Sport. Si tratta di Alessandro Alciato, storico inviato e bordocampista della pay tv. Con un lungo post su Instagram si è congedato annunciando la fine di un percorso professionale durato 17 anni. Questa estate in diversi avevano salutato l’emittente privata: Riccardo Trevisan, Daniele Adani, Massimo Ambrosini e Marco Cattaneo. A causa dell’emorragia l’acquisizione dei diritti della quasi totalità delle partite di Serie A da parte di DAZN.

“Negli ultimi 17 anni sono stato fortunato, ho incontrato anche l’amore. Fra Sky Sport e Sky Sport 24 ho avuto Direttori con la lettera maiuscola – scrive Alciato -: Giovanni Bruno, Massimo Corcione e Fiorenzo Pompei, le mie stelle polari. Poi Fabio Guadagnini, Fabio Caressa, Matteo Marani (se lo cerchi sul dizionario dei sinonimi lo trovi alla “q” di qualità), Giuseppe De Bellis. Sono stati loro i miei Direttori. Nelle riunioni e nelle chat di lavoro parlavano di concetti altissimi, non di Sabrina Salerno”.

sabrina salerno replica giornalista

Quest’ultima frase è stata segnalata a Sabrina Salerno, showgirl, cantante, interprete di fortunati successi soprattutto negli anni ’80 come Boys (Summertime Love) e Siamo donne. Appare abbastanza evidente che il nome della cantante sia stato utilizzato da Alciato come simbolo dell’esatto contrario dei temi “altissimi” affrontati nelle riunioni di lavoro. Tuttavia Sabrina Salerno ha voluto replicare all’ex giornalista di Sky Sport.


sabrina salerno replica giornalista

E lo ha fatto attraverso le Instagram Stories. Ha ammesso di non conoscere Alessandro Alciato, di non sentire di doversi difendere da una persona che reputa limitata. Infine, ha sollevato il dubbio che il giornalista sia ossessionato da lei: “Volevo ringraziare quelle persone che si sono prese la briga di scrivermi, cercando di difendermi in qualche modo, dicendo: ‘Guarda questa persona maleducata, cafona che cosa ha detto di te’. Persone così, che fanno commenti di questo tipo, sono persone limitate. Questa persona poi tra l’altro, questo giornalista che non so chi sia – non è famoso – non mi conosce neanche, quindi si permette di farmi questi commenti o certi collegamenti? Poverino. Non mi conosce, non sa neanche chi sono. Si è soffermato, probabilmente, a un’immagine fotografica, ma a noi non importa niente”.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Alessandro Alciato (@alessandro_alciato)

sabrina salerno

“Non ho bisogno di difendermi da livelli mentali così bassi – prosegue Sabrina Salerno -. Grazie comunque, grazie per la vostra stima e il vostro affetto. Se una persona si licenzia e fa una lettera pubblica di quel tipo, vuol dire che io sono una sua ossessione, perché per nominarmi in una lettera di licenziamento… Mi è venuto anche un sospetto. Io ricevo molti messaggi di quel genere là, però non rispondo mai. Motivo per cui, fatevi una domanda e datevi una risposta”.