Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
sabrina ferilli monologo sanremo 2022 selvaggia lucarelli

“Ci sono io dietro il monologo di Sabrina Ferilli”. Sanremo 2022, la confessione della vip

C’è un’altra persona dietro il monologo di Sabrina Ferilli a Sanremo. Il tanto testo, discusso e amato, non è stato scritto principalmente dall’attrice romana. A rivelarlo è la stessa autrice che, in accordo con la Ferilli, ha divulgato questa notizia tramite i social. Come ricorderete, la giurata di Tu sì Que Vales, ha deciso di portare un non-monologo ironico ed irriverente. “Volevo tranquillizzare tutti. Vi vedo sull’attenti, pieni di preoccupazione per ciò che sto per dire. Rilassatevi. Ho una notizia da darvi. Non ho un monologo”.

“Mi hanno detto di andare a Sanremo e farne uno. Sono due anni, però, che facciamo monologhi dentro casa, chiusi, soli, col lockdown” – dice ancora Sabrina Ferilli – “Non ho niente contro i monologhi. Le mie colleghe hanno detto delle cose splendide e importanti. Le ho applaudite. Io però il monologo non ce l’ho. Ho pensato molto a cosa dire, a quale grande tema scomodare, di quale tragedia parlarvi, ma non ne ho trovato uno giusto, o forse sono già stati tutti trattati in passato”.

Sabrina Ferilli monologo di selvaggia lucarelli


E conclude Sabrina Ferilli: “Mi hanno detto di parlare di famiglia, di donne che fanno tanto per mandarle avanti. Hanno figli, lavorano, educano. È roba articolata ma io figli non ne ho. Sono un’attrice avviata e ho pure un marito benestante. Perché devo andare a tutti sulle palle così, de botto. Chi me lo fa fare”. Parole che hanno fatto sorridere e pensare.

Ora però, a distanza di giorni, emerge chi è l’artefice di quelle belle parole. Non si tratta di un’autrice sconosciuta, ma di un grande nome molto presente nel panorama televisivo nazionale. Stiamo parlando di Selvaggia Lucarelli. Ed è la stessa giornalista, attivissima sui social che ringrazia Sabrina Ferilli per la fiducia.

Sabrina Ferilli monologo di selvaggia lucarelli

“Adesso che il volume è più basso e le luci sono spente, ringrazio Sabrina Ferilli per la fiducia che mi ha dato. È stato bello aiutarla a trovare le parole per dare il giusto vestito ai SUOI pensieri limpidi e mai banali. Ripeto, ai SUOI pensieri, perché fin da subito ha detto, lei: io voglio portare leggerezza. Ti meriti tutto cara Sabrina Ferilli! (questo post è concordato con lei, no dietrologie please) 💓”. Applausi.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004