Rocco Siffredi Perdita Fratello Pierluigi Diaco

“La sua morte ha cambiato la mia vita”. Il dolore di Rocco Siffredi: “Quando ho sentito quelle grida…”

Un Rocco Siffredi in versione inedita quello che tutti i telespettatori vedranno in televisione nella giornata di martedì 12 ottobre. Il pornodivo ha accettato di essere ospite della trasmissione ‘Ti Sento’ di Pierluigi Diaco, che sarà condotta a partire dalle ore 23.30 su Rai 2. E lui ha voluto svelare un aneddoto dolorosissimo sul suo passato, legato ad una perdita devastante, che ha sconvolto sia lui che la sua famiglia. In particolare, è stata la madre ad aver accusato il colpo in una maniera davvero durissima.

Recentemente Rocco Siffredi era intervenuto sul ‘GF Vip 6’ e sul concorrente Alex Belli: “Ragazzi però questo è messo bene“.“Grazie, però devo dire che con Rocco non posso fare un confronto“, aveva risposto Alex Belli. Ma Rocco Siffredi aveva confermato il suo punto di vista agli altri naufraghi: “Ok, ma anche Alex non è messo male comunque, ve lo assicuro!”. Quindi, complimenti intimi per il gieffino. Stavolta è diventato molto serio e ha voluto svelare cosa è accaduto a lui e ai suoi familiari più stretti.

Rocco Siffredi Dolore Morte Fratello Pierluigi Diaco

Rocco Siffredi si è armato di coraggio e dal conduttore Diaco si è aperto completamente, svelando i suoi lati più nascosti. Lo abbiamo sempre visto col suo fare estroverso e divertente, ma questa volta ha fatto uscire fuori tutta la sua umanità. Ne aveva parlato in passato anche a ‘Io e Te’, l’altra trasmissione Rai condotta dallo stesso presentatore. Ma ora ha voluto aggiungere altri dettagli su un dramma, che non potrà mai dimenticare. Infatti, ancora oggi continua a ricordarlo con tristezza.


Rocco Siffredi Dolore Morte Fratello Pierluigi Diaco

Rocco Siffredi, quando era solamente un bambino, ha fatto i conti con un lutto gravissimo. All’età di 6 anni ha dovuto dire addio a suo fratello maggiore. A ‘Io e Te’ disse: “Mia madre l’ho vista soffrire sempre. Una donna che perde un figlio di 12 anni per una crisi epilettica, io ne avevo 6, e tutto ad un tratto impazzisce. Mia mamma metteva da mangiare sul tavolo anche per mio fratello Claudio che non c’era più”. E purtroppo non è mai riuscito a dimenticare quel giorno maledetto, che ha cambiato tutto.

Poi Rocco Siffredi riferì ancora in televisione: “Sono all’asilo, mi vengono a prendere: non è come al solito mia sorella ma una vicina di casa. Mi porta a casa e io sento le grida sotto casa. Quel giorno ha cambiato la nostra famiglia”. E tra le tante rivelazioni sulla sua vita personale e professionale, anche al programma ‘Ti Sento’ non mancherà questo suo ricordo straziante.