Roberta Palazzi trasformata dopo ‘La clinica per rinascere’

Roberta trasformata dopo ‘La clinica per rinascere’: prima dell’intervento pesava oltre 200 kg

A causa dell’obesità Roberta ha conosciuto la crudeltà del bullismo e ha perso suo padre. La clinica per rinascere-Obesity Center Caserta, è il reality di Real Time che si ispira al format di Vite al Limite, guidato dal Professor Nowzaradan.

La clinica per rinascere è sicuramente la versione italiana di Vite al Limite. Solo che qui al posto del mitico dottor Nowzaradan è possibile trovare il dottor Cristiano Giardiello, direttore del dipartimento di Chirurgia della Clinica Pineta Grande di Castel Volturno in provincia di Caserta. 

La clinica per rinascere-Obesity Center Caserta va in onda su Real Time. La protagonista di questo episodio si chiama Roberta Palazzi, una ragazza di Portici che all’inizio del suo percorso nel programma pesa 208 chili e che ha alle spalle una storia familiare drammatica. Roberta ha perso suo padre, oltre ad aver subito atroci atti di bullismo da chi avrebbe dovuto amarla, come i compagni di scuola.


Una vicenda davvero difficile per il dottor Giardiello. Arrivata nel programma con un peso che raggiungeva i 208 kg, Roberta ha dimostrato immediatamente di essere fortemente desiderosa di ritornare in forma. Tanto è vero che, alla prima visita di controllo, la bilancia portava ben -10 kg. Un traguardo davvero pazzesco, quindi. E che ha spinto, poi, il dottor Giardiello ad operarla.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Roberta Palazzi (@polpettalsugo_)

Riusciamo a immaginare cosa sia accaduto in post intervento? Ebbene, l’operazione ha avuto una un impatto incredibile sul peso di Roberta Palazzi, tanto è vero che qualche mese dopo la ragazza pesava già 136 kg, ma non solo. Così come narrato dalla diretta interessata, dopo l’operazione, non soltanto la giovanissima ha iniziato un corso di make-up artist, una delle sue più grandi ambizioni, ma ha anche trovato l’amore. Ad oggi Roberta è una ragazza sana e felice!

Pubblicato il alle ore 13:33 Ultima modifica il alle ore 13:34