“Te ne sei andata come un fulmine”. Lutto per una delle protagoniste del GF, la mamma morta nel giro di poche ore

“Ti ho amato dal primo giorno che mi hai messa al mondo, e ora piango, ma nello stesso tempo mi farò forza e mi ricorderò sempre le tue parole: riguardati non farmi stare col pensiero, mamma bella #bettina guardami da lassù, dammi forza ora di essere forte e di dare forza. Una forte ulcera allo stomaco ti ha portata via come un fulmine. Perdona i miei capricci ti sognerò vero?”

Sono ore tragiche per Rebecca De Pasquale, che nelle scorse ore ha subito un lutto molto pesante. La ex concorrente del Grande Fratello 14 si è trovata nella terribile condizione di dover dare l’ultimo saluto al genitore. Lo strazio più grande che esista, e non c’è età che tenga.

La ex gieffina lo ha fatto anche tramite un post social, su Instagram, spiegando le cause del decesso ed esternando il suo profondo dolore per il tutto. La scomparsa della donna è avvenuta velocemente, a provocarla un’ulcera fulminante. Sono tantissimi i fan dell’ex gieffina che in queste ore stanno mandando messaggi di cordoglio e di appoggio.


La storia di Rebecca è una storia di rinascita. Prima di rientrare nella propria identità di genere, era Don Mauro, il cui nome di nascita all’anagrafe era Sabatino. Da adolescente è stata raggiunta dalla vocazione religiosa, ricoprendo il ruolo di novizio e poi di monaco nel monastero benedettino di Montecassino. A 21 anni, però, ha abbandonato i voti.

Nel 2002 è uscita allo scoperto e ha fatto coming out di e orientamento sessuale e identità di genere, intraprendendo poi il percorso di transizione. “Sono nato Sabatino, ho pensato di voler vivere da don Mauro, ho capito di essere semplicemente Rebecca”, spiegava a Live – Non è la D’Urso.