Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Ma è un auricolare?”. Reazione a Catena, dal pubblico l’accusa choc alle Tre Amichette

Reazione a Catena, la concorrente accusata di avere l’auricolare

Reazione a Catena, la concorrente accusata di avere l’auricolare. Polemiche a non finire sul noto programma di Rai 1 condotto da Marco Lioni nel preserale. Dopo tante accuse agli autori del programma, stavolta i social decidono di prendersela direttamente con un concorrente, accusato di portare degli auricolari nelle orecchie. Si tratta dell’ennesima teoria del complotto, questo ve lo diciamo subito, che trova le sue radici in alcune immagini delle ultime puntate.

>> “Io sono pronto!”. Marco Liorni, terremoto in Rai: il colpo di scena alla fine è arrivato

A giocare insieme a Marco Liorni sono le Tre Amichette, che ormai hanno fatto breccia nel cuore di milioni di italiani. Le tre donne provenienti dalla Brianza, pian piano stanno conquistando grandi traguardi, ma soprattutto sono diventate le beniamine del pubblico a casa. Stavolta però finisce sotto accusa una delle protagoniste Alessandra. Contro di lei un utente ha fatto un’accusa choc e scrive sui social: “Non sa se sentire i suggerimenti tramite auricolari o se ascoltare le compagne di gioco”.

Reazione a Catena, la concorrente accusata di avere l’auricolare


Reazione a Catena, la concorrente accusata di avere l’auricolare

L’utente fa riferimento ai quei “presunti favoritismi” che gli autori farebbero ai campioni in carica. Ma parliamoci chiaro, questa è un’accusa che c’è sin dagli esordi del programma e che non ha mai avuto conferme. Sono soltanto accuse e niente più. Questa poi dell’auricolare sembra proprio campata in aria e non certezze né audio né tantomeno video. Nessuna prova quindi, solo accuse choc nei confronti del conduttore, i campioni in carica (chiunque essi siano) e gli autori del programma.

Reazione a Catena, la concorrente accusata di avere l’auricolare

“Gli autori non si sforzano nemmeno a rendere i giochi più stimolanti”, commenta un utente. Poi sempre su Alessandra: “O la mannate via, o je cambiate la voce”. Un altro utente dice: “queste tre hanno un c… sfacciato!!”. Ma c’è anche chi le sostiene dicendo: “Sono brave le campionesse!!”. Ma le accuse continuano: “Avrebbe potuto usare il plurale ma avrebbe sbagliato, come faceva a saperlo?”.

E ancora: “Sapeva già la quarta definizione prima che Marco la dicesse, visto? Ecco come fanno a saperle”. Poi il capolavoro della saccenza: “Ma ancora queste tre saccenti, presuntuose, boriose, antipatiche e razziste (emblematica l’espressione: È di Napoli quello che canta questa canzone) mi devo ritrovare come concorrenti? Nessuno le sbatte fuori? Ma dico io, le selezioni come caz… le fate?”.

Leggi anche: “Quanti soldi, è record”. Reazione a Catena, stupito anche Liorni: vincita pazzesca delle Amichette


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004