La figlia di Raul Bova e Rocío debutta come attrice insieme alla mamma: “Buon sangue non mente”

Il debutto di Luna, la figlia di Raoul Bova e Rocío Muñoz Morales. La coppia di attori, che ha anche un’altra figlia, Alma, nata nel 2018, è molto attiva su Instagram e pochi giorni fa ha celebrato pubblicamente il quinto compleanno della primogenita con uno scatto inedito. Quello che ritrae tutti subito dopo il parto, con la piccola Luna che viene mostrata a mamma e papà. La gioia e l’amore si leggono sui volti dei due attori mentre guardano la loro bambina.

Rocío, per accompagnare l’immagine inedita, ha scritto anche una dedica molto dolce: “5 anni fa insieme a te è nata la parte migliore di me. Grazie di esistere Luna. Auguri amor mio!”. Parole dolcissime dedicate alla figlia. Ma anche per il papà, per il quale aggiunge: “PS Grazie per essere stato il compagno perfetto d’avventura”. (Continua dopo la foto)


Ora Luna, 5 anni compiuti da poco, debutta come piccola attrice per Telethon. Attrice di successo e donna dal cuore grande, la sua famosa mamma è stata infatti fra i protagonisti dello show in prima serata, andato in onda in Rai, a sostegno della Fondazione, Festa di Natale, a cui hanno partecipato tanti ospiti famosi e ha realizzato qualcosa di speciale con la figlia Luna. (Continua dopo la foto)

Le due hanno infatti realizzato un video per presentare i migliori corti prodotti da Rai Cinema per la Fondazione. “Buon sangue non mente! – si legge sul profilo Instagram di Telethon dove sono apparse alcune foto di mamma e figlia -Rocío Muñoz Morales e la piccola Luna presenteranno Rai Cinema per Telethon, i migliori corti prodotti da Rai Cinema per la Fondazione!”. (Continua dopo foto e post)

{loadposition intext}
Nelle foto apparse sui social e condivise anche da lei, mamma e figlia sorridono mentre si tengono per mano. La piccola Luna, il cui viso difficilmente viene mostrato in rete dai suoi famosi genitori, ha i capelli scuri come la sua mamma e sguardo dolce come il suo papà. E questo è stato un piccolo debutto per lei, che ha solo 5 anni, per una buona causa.