Picasso, svelato un dipinto nascosto

Il Picasso nascosto. Un quadro nel quadro. E’ questa la scoperta fatta dagli scienziati e esperti d’arte che hanno trovato un dipinto sotto uno dei più grandi capolavori di Pablo Picasso. Utilizzando i progressi della tecnica ad infrarossi, infatti, hanno trovato che sotto il dipinto The Blue Room si nasconde l’immagine di uomo barbuto, in giacca e papillon, con il volto poggiato su una mano.
Ora la domanda  è semplice: chi è costui? Un’analisi della tela ha accertato che il dipinto è opera del genio di Malaga. Per scoprire l’identità dell’uomo ritratto, invece, i ricercatori stanno indagando sulla vita di Picasso nei primi anni del ‘900, quando l’artista era all’inizio della carriera e lavorava a Parigi. Il periodo artistico era quello “blu”: caratterizzato da soggetti malinconici, appunto. Gli studiosi hanno già escluso possa trattarsi di un autoritratto. Ipotizzano, invece, che l’uomo potrebbe essere Ambrogio Villard, suo mecenate a Parigi nel 1901.