Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Passerotto non andare via: gli uccellini stanno sparendo dai nostri cieli

Un simbolo di libertà, di gioia. Hanno sempre attirato l’attenzione dei bambini e li fanno innervosire perché non si fanno avvicinare come loro vorrebbero, anche quando il premio è una bella manciata di mollichine. E invece i passerotti stanno scomparendo. Tant’è che arriva l’allarme dai ricercatori dell’Università di Exeter, che nel censimento che ha preso in esame 25 paesi per un periodo di trent’anni guardando a 144 specie comuni di uccelli, denunciano un declino preoccupante della maggior parte delle specie di volatili più diffusi. Secondo i calcoli del team di ricerca, dal 1980 abbiamo perso 421 milioni di uccellini di ogni specie. Il passerotto comune è quello più colpito dal fenomeno, ma anche gli storni sono interessati dal fenomeno. Nulla di estetico, sia chiaro perché gli uccelli hanno un ruolo cruciale nell’ecosistema: nel controllo dei parassiti, nella dispersione dei semi, nell’eliminazione delle carcasse, e tanto altro ancora.

(continua dopo la foto)


Come sempre il mondo e le abitudini degli umani che cambiano sono alla base della progressiva scomparsa degli uccellini: dalla scomparsa dei siti di nidificazione, alla modernizzazione del sistema di allevamento degli animali domestici nei cortili e all’avvelenamento delle campagne. Detto in altri termini ci sono minori risorse alimentari a disposizione di questi piccoli animali e il tasso di mortalità è chiaramente molto più elevato. Ma anche scelte “politiche” che si stanno rivelando non completamente corrette. Perché se da una parte aumentanospecie come merli, pettirossi cincie e cicogne in quanto protette da programmi ambientali ad hoc, quella dei passerotti viene erroneamente considerata una presenza scontata e automatica. E i numeri dimostrano che non è così.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) รจ una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004