Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
"Come lo hanno trovato". Paolo Calissano, emergono nuovi dettagli sulla morte e il cadavere dell'attore

“Come lo hanno trovato”. Paolo Calissano, emergono nuovi dettagli sulla morte e il cadavere dell’attore

L’attore Paolo Calissano, volto celebre di molte fiction, è stato trovato morto in casa nella tarda serata di ieri a Roma. I carabinieri della stazione Medaglie d’Oro e i sanitari del 118 sono intervenuti nella casa dell’attore, dopo una segnalazione arrivata al 112. Calissano, che aveva 54 anni, è stato trovato senza vita nel suo letto.

Volto noto di fiction televisive e concorrente dell’isola dei Famosi, Paolo Calissano era nato a Genova il 18 febbraio 1967 ed era figlio di un ufficiale dell’aeronautica militare e di un’aristocratica, Mercedes Galeotti de’ Teasti dei conti di Mantova. Nel settembre 2005, una ballerina brasiliana, Ana Lucia Bandeira Bezerra, muore per un’overdose di cocaina nel suo appartamento di Genova e Paolo Calissano viene arrestato e condannato a quattro anni reclusione per aver ceduto alla donna della droga (cocaina). Poi finisce sui giornali dopo un brutto incidente avvenuto perché sotto effetto di stupefacenti e infine il rehab in una struttura piemontese.

Paolo Calissano attore morto decomposizione


Paolo Calissano, nuovi dettagli sulla morte e il cadavere dell’attore

I carabinieri intervenuti dopo la chiamata della compagna che non riusciva a mettersi in contatto con lui, hanno rinvenuto delle scatolette di psicofarmaci e secondo i primi accertamenti il decesso sarebbe avvenuto proprio per un abuso di psicofarmaci. Le indagini sono ancora in corso e non è ancora chiaro se la morte sia avvenuta o meno per un gesto volontario. La salma è stata portata all’obitorio del Gemelli per un’ispezione cadaverica. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri del Nucleo investigativo di Roma per i rilievi. La procura di Roma ha aperto un fascicolo di indagine per omicidio colposo. Un atto dovuto, anche per poter effettuare l’autopsia sul corpo dell’attore.

Paolo Calissano attore morto decomposizione

Come apprende l’AGI da fonti investigative, il cadavere di Paolo Calissano era in stato di decomposizione e questo significa che era morto da almeno due giorni. A uccidere l’attore, famoso per aver recitato nelle fiction in onda negli anni ’90-2000 – dalla ‘Dottoressa Giò’ a ‘Linda e il Brigadiere’, fino a ‘ Vivere’ – potrebbe essere stato un mix letale di farmaci.

La salma è stata portata all’obitorio del Policlinico Gemelli di Roma per effettuare l’autopsia e risalire all’esatta data e orario del decesso. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri del Nucleo investigativo di Roma.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004