Olesya Rostova famiglia ritrovata

“Ha un cognome italiano”. Denise Pipitone, la svolta nel caso russo di Olesya Rostova

A Chi l’ha visto si torna a parlare di Denise Pipitone, più precisamente di Olesya Rostova, la ragazza russa che qualche mese fa era diventata celebre perché si pensava fosse la stessa Denise, scomparsa nel 2004. Federica Sciarelli è tornata sul caso perché ci sono importanti sviluppi. Come ricorderete la giovane aveva partecipato in Russia ad un programma tv per cercare la sua famiglia, perché non sapeva chi fossero i genitori, e la sua storia aveva fatto nascere la speranza che si trattasse proprio della bambina sparita a Mazara del Vallo.

Pochi giorni fa, proprio la trasmissione russa è tornata sul caso di Olesya Rostova e hanno scoperto che la nomade che era con lei quando era ancora una bambina è stata rintracciata e intervistata. Si chiama Valentina Rota e ha affermato di conoscere Olesya ma di non essere sua madre: “Era la figlia della mia ex nuora, l’ho presa con me ma non l’ho rapita – ha detto – Ho accolto lei e sua mamma in casa mia e mi sono presa cura di loro, finché la mamma non è sparita”.

Olesya Rostova famiglia ritrovata

Poco dopo però il colpo di scena: Valentina Rota si sottopone al test del Dna insieme a tutti i figli e i nipoti, e tra di loro viene trovata una compatibilità. Olesya Rostova quindi è sua ‘parente’ (anche se non si sa il grado). Le due si abbracciano: è possibile dunque che presto Olesya riesca a scoprire qualcosa in più sulla sua famiglia. Sempre nelle stesse puntate di ‘Lasciali Parlare‘, gli opinionisti in studio hanno attaccato duramente Giacomo Frazzitta, il legale sui Piera Maggio.


Olesya Rostova famiglia ritrovata

“Io sono un avvocato e quell’uomo non si è comportato bene. Come mai non ha fatto venire Piera Maggio in collegamento con la nostra trasmissione? Lui sta nascondendo qualcosa ve lo dico io. Non è chiaro quello che ha fatto. E poi chi ci dice che il gruppo sanguigno di Olesya Rostova non è lo stesso di Denise Pipitone? Ce lo dice lui? Ci fidiamo di quello che ha detto? Fidarsi non basta”.

Olesya Rostova famiglia ritrovata

Ospite di Chi L’ha Visto, ieri sera Giacomo Frazzitta ha risposto alle accuse mosse nel programma russo: “Io a questi signori non devo dire nulla. Fidarsi è bene e non fidarsi è meglio, hanno ragione. Però io ho trasferito tutti i dati alla Procura, che se avesse ritenuto opportuno avrebbe indagato. Invece il caso si è chiuso così”.

Pubblicato il alle ore 07:41 Ultima modifica il alle ore 08:53