Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Nadia Toffa, l’ultima cosa che le Iene fanno per lei. Succede durante il funerale

Sono state centinaia le persone che hanno voluto salutare Nadia Toffa. Anche ieri, nel giorno di Ferragosto, la processione non si è interrotta. La camera ardente nel teatro Santa Chiara è rimasta aperta costantemente, per permettere a tutti di entrare: ed è qui a Brescia, la città in cui Nadia Toffa è nata e viveva, che oggi alle 10.30 si terranno i funerali nella Cattedrale. A officiare la messa ci sarà anche padre Maurizio Patriciello, parroco simbolo della lotta alla ‘Terra dei Fuochi’ in Campania, come aveva chiesto la stessa conduttrice, che si era occupata spesso del tema nei suoi servizi per la trasmissione Le Iene.

Accanto alla bara bianca, in questi giorni, ci sono sempre stati la mamma, il papà, le sorelle e lo storico ex fidanzato Emanuele. “Ci sta guardando da lassù anche in questo momento”, ha ripetuto la madre Margherita stringendo centinaia di mani. I detenuti del carcere di Brescia hanno fatto una colletta per comprare una corona di fiori, i lavoratori dell’Ilva di Taranto hanno voluto mandare un messaggio alla famiglia.  Continua dopo la foto


Tanti i fan che sono arrivati a Brescia per salutarla, assieme a colleghi storici – Giulio Golia, Max Laudadio, il regista Davide Parenti -, cantanti e amici bresciani come Omar Pedrini, l’ex ct della Nazionale Cesare Prandelli. Sono tante le persone che vorrebbero assistere ai funerali di Nadia Toffa per dare l’ultimo saluto alla conduttrice delle Iene che ha perso la sua battaglia contro il campo ma ha lottato fino all’ultimo, tanto da meritarsi l’appellattivo di guerriera. Continua dopo la foto


Le tv saranno presenti a Brescia e non è escluso che ci sia una diretta streaming della cerimonia funebre in diretta dal Duomo di Brescia a partire dalle 10.30. La diretta dei funerali di Nadia Toffa potrebbe essere trasmessa dalla pagina Facebook delle Iene, che ha creato un evento dal nome “Ciao Nadia, i funerali” che partirà proprio alle 10.30 del 16 agosto. Intanto nella pagina si stanno susseguendo i messaggi di cordoglio.  Continua dopo la foto

{loadposition intext}
“Il fatto che lavorasse l’ha tenuta in vita più di quanto la malattia le potesse permettere. È una malattia spietata – racconta Davide Parenti – Quando ti dicono che hai quella cosa, in quel posto, e di quel tipo, basta che guardi su internet per leggere che hai al massimo dieci mesi. Lei ne ha fatti venti. Ovviamente sono stati bravissimi i suoi dottori, capaci di allungarle la vita con le giuste cure. Ma aver continuato a lavorare, avere un appuntamento cui tornare, un impegno con il pubblico, era per lei una delle ragioni per continuare a vivere”.

Ti potrebbe anche interessare: Caterina Balivo, la doccia hot sulla barca delle vacanze fa aumentare la temperatura


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004