“Na squienada”, Sora Cesira e il lutto Nazionale

“Um motivetto de immensa saudade pe a nacional italiana de futbol que ha remediado na fracca de legnade”… Sora Cesira presenta così la sua ultima fatica, un samba dedicato ai nostri disastrosi Mondiali che trasforma il celebre “Mas que nada” di Sergio Mendes in “Na squienada“. La misteriosa blogger romana specializzata in video parodie (dall’indimenticabile Arcore’s Nights al più recente La Matacena ) elabora il lutto Nazionale prendendo in giro, non si arrabbi nuovo, anche Balotelli: “Forse joca en mocassinhos, que a bola num la struscia più?”. Intanto, “aritorniamo a casa“, e per gli azzurri serve una punizione esemplare: altro che creste colorate, portino tutti per un anno i capelli alla Paletta, difensore, diciamo così, tricologicamente scorretto.