Migliaia di pecore che scorrazzano libere e felici per le vie della città. Una scena incredibile, un video che ha fatto subito il giro del mondo: ecco la storia dietro quelle immagini diventate virali… davvero assurdo, non trovate?

 

Vi è mai capitato di addormentarvi sul posto di lavoro? Una situazione imbarazzante, soprattutto se il capo vi scopre a ronfare beatamente ignorando le vostre responsabilità. Ma oltre al biasimo pubblico può capitare che le conseguenze del pisolino imprevisto siano assai più gravi di quello che avreste potuto immaginare. Vedere per credere quello che è successo a questo pastore.

(Continua a leggere dopo la foto)


 

{loadposition intext}

L’uomo, evidentemente molto stanco, ha infatti perso di vista il gregge di pecore che aveva il compito di controllare. Il risultato? I mammiferi abbandonati a loro stessi si sono dati alla fuga, finendo per invadere le strade della vicina città tra lo stupore degli automobilisti, costretti a inchiodare di fronte alla parata improvvisata dagli animali.

(Continua a leggere dopo la foto)

 

Oltre mille pecore hanno così sfilato indisturbate per le vie di Hesca, comune spagnolo di 52.443 abitanti al 2011 situato nella comunità autonoma dell’Aragona. Per fortuna, tutto è successo intorno alle quattro e mezza di notte, quando la maggior parte dei cittadini era a loro volta tra le braccia di Morfeo, come il pastore.

(Continua a leggere dopo il video)

Ad accorgersi dell’accaduto è stato un residente della zona, che affacciatosi alla finestra per il rumore ha notato l’incredibile scena. L’uomo ha subito allertato le forze dell’ordine, costrette a intervenire per riportare gli ovini dal loro guardiano, che svegliatosi di colpo ha scoperto solo in quel momento la fuga. Il video, nel frattempo, ha fatto il giro del mondo.

“Aiutateci, le pecore sono impazzite”. Come in un film horror di serie B, gli ovini seminano il terrore nel paesino. Ma c’è una spiegazione razionale. Che, però, vi lascerà di stucco. Ecco cosa è successo e il perché di quel folle comportamento

Pubblicato il alle ore 13:39 Ultima modifica il alle ore 11:49