Terremoto a Mediaset, il conduttore messo alla porta dopo 11 anni. Finisce tutto nel modo peggiore

Non si torna indietro per il telecronista di DAZN. Un vero e proprio ‘caso’ che ha attirato l’attenzione di molti non appena appresa la nota ufficiale della Mediaset in riferimento al presentatore: “A seguito di grave inadempimento delle intese di collaborazione esclusiva raggiunte, Mediaset agirà in tutte le sedi competenti nei suoi confronti”. Ricordate di chi si parla?

“Nonostante gli impegni assunti, confermati dalla sua partecipazione ad una riunione operativa con la redazione sportiva Mediaset il 2 luglio scorso, l’8 luglio è stato riportato come membro della squadra di telecronisti di altra emittente”, chiosava così la nota: “Ove tale inadempienza fosse confermata, Mediaset non solo risolverà le intese raggiunte ma agirà nei confronti di Pierluigi Pardo in tutte le sedi competenti”.

Pierluigi Pardo addio Mediaset contratto commento

A distanza di non troppo tempo, Pierluigi Pardo ha così commentato il suo definitivo addio alla Mediaset che gli ha fatto causa vantando un’esclusiva che pare non ci fosse: “Avere comunque due aziende così importanti che ti vogliono è una bella soddisfazione”.


Pierluigi Pardo addio Mediaset contratto commento

“In estate non c’è stato con Mediaset nessun contratto firmato e nemmeno accettato informalmente”, continua Pardo: “Avrei voluto continuare a lavorare anche per DAZN come avevo fatto negli anni precedenti anche perché si trattava di due progetti diversi”.

Pierluigi Pardo addio Mediaset contratto commento
Pierluigi Pardo addio Mediaset contratto commento

E specifica: “Uno la Champions/Coppa Italia, l’altro per la Serie A, senza alcuna conflittualità da una parte e dall’altra. Mi aspettavo il via libera da Mediaset, ma non è mai arrivato. Avere comunque due aziende così importanti che ti vogliono è una bella soddisfazione”. E chiosa: “E’ stata un’esperienza bellissima. Ho lavorato per 11 anni in un ambiente speciale. Sono grato delle opportunità che mi sono state date”, e ancora: “Ho conosciuto persone straordinarie e continuerò a voler bene a questa azienda”.

Pubblicato il alle ore 12:52 Ultima modifica il alle ore 12:52