“Sono stato anche con maschi…”. L’attore racconta tutto: “Mi sono vergognato, ma non è giusto”

La confessione dell’attore arriva solo oggi. Questa volta i riflettori si accendono sulla vita privata di uno dei protagonisti indiscussi di Orange Is the New Black e di Le Regole del Delitto Perfetto. E la confidenza arriva proprio da parte del diretto interessato, che decide di rompere il silenzio in merito al suo passato.

Molti appassionati avranno intuito di chi stiamo parlando. Ebbene, ad accendere i riflettori sulla vita privata dell’attore, proprio lui in persona. Nei ruoli di John Bennett ed Asher Millstone, davanti alle telecamere di Man Enough, Matt McGorry ha deciso di raccontarsi come mai accaduto fino a questo momento.

Matt McGorry confessione sessualità passato

Tanti gli argomenti decisamente attuali che Matt ha affrontato, dagli stereotipi sociali del ‘maschio’ all’impatto che spesso provoca l’immagine di se stessi, ma dal passato di McGorry emerge una confessione che riguarda da vicino la sua sessualità.


Matt McGorry confessione sessualità passato

Via i tabù, l’attore spiega senza filtri: “Quando ero giovane, come molti ragazzi etero, ho sperimentato delle cose con altri ragazzi. Mi capite giusto? Ed è qualcosa di così comune, ma nessuno ne parla. I ragazzi non lo dicono a nessuno. Cosa intendo per sperimentare? Fisicamente, non penso che fosse sentimentale, perché sono etero e non sono mai stato attratto dai ragazzi, ma comunque sono successe certe cose”.

Matt McGorry confessione sessualità passato
Matt McGorry confessione sessualità passato

“Adesso non vorrei entrare nei dettagli di quegli episodi. Però sono capitati. E per anni mi sono vergognato così tanto di quello che avevo fatto. Come se fosse una cosa da nascondere. Continuavo a dirmi ‘se diventerò famoso qualcuno scoprirà tutto e mi distruggerà, i ragazzi con cui ho fatto quelle cose parleranno e racconteranno. Ed è così che funziona la vergogna, tieni le cose nascoste e poi marciscono e questo non va bene. Le persone devono vederci per quelli che siamo e non dobbiamo vergognarci di nulla”.

Pubblicato il alle ore 16:03 Ultima modifica il alle ore 16:03