Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“È una tragedia”. Massimiliano Ossini, una triste diretta a Unomattina estate: “Sono sconvolto”

A Castenaso in provincia di Bologna ci sono stati i funerali di Giulia e Alessia Pisanu, le due ragazze morte dopo il fatale incidente col Frecciarossa alla stazione di Rimini. “È un grande dolore. Erano due giovani molto responsabili e non mi spiego”: a parlare è la signora Tatiana, la mamma delle due ragazze, mentre si rivolge a Carlo Gubellini, il sindaco di Castenaso che di nuovo è stato a più riprese nella villetta dei Pisanu, nella frazione di Madonna.

“Non ci sono parole per questo dolore, tanti perché che resteranno senza risposta”, ha detto la donna di origini romene, di una disgrazia senza senso, terribile. Tra l’altro, mamma Tatiana a dicembre si era trasferita nella sua terra natia e in queste ore è stata costretta a tornare in città per piangere la morte delle due figlie. Di questa tragedia si è occupato anche il programma Unomattina Estate venerdì 5 agosto.

Massimiliano Ossini sconvolto morte di Giulia e Alessia


Massimiliano Ossini sconvolto per la morte di Giulia e Alessia

“Quella che stiamo per aprire è una pagina dolorosa ma dobbiamo parlarne” ha premesso Massimiliano Ossini nel corso della diretta introducendo lo spazio dedicato alla tragedia che ha colpito le due sorelle Giulia e Alessia Pisanu. “Quando accadono tragedie così grandi e soprattutto inspiegabili, il dolore tocca veramente ognuno di noi. L’intera comunità di Castenaso è sconvolta a piange la morte di due sorelle” ha aggiunto subito dopo.

Massimiliano Ossini sconvolto morte di Giulia e Alessia

“Giulia e Alessia avevano rispettivamente 15 e 17 anni” ha poi spiegato il conduttore di Unomattina Estate, Massimiliano Ossini, mostrandosi visibilmente scosso per la disgrazia: “Erano due ragazze meravigliose, molto amate da tutti”. Il conduttore ha anticipato che poco dopo si sarebbe collegato proprio con la cittadina nella quale Alessia e Giulia vivevano, per via dei funerali. Secondo la ricostruzione dei fatti che è stata possibile grazie ad alcune testimonianze di persone presenti in stazione al momento della tragedia, pare che entrambe le ragazze fossero esauste: una delle due sarebbe scesa sul binario e, una volta raggiunta dall’altra, il treno arrivato a tutta velocità le ha travolte.

giulia e alessia
impatto frecciarossa

Massimiliano Ossini ha infine ceduto la parola all’inviato di Unomattina che, intervenendo dal piazzale antistante la chiesa nella quale è stata allestita la camera ardente di Giulia e Alessia, ha ribadito: “Erano due ragazze ben volute da tutti. Per oggi il sindaco ha dichiarato il lutto cittadino, è stato un atto dovuto, un atto giusto, ma il lutto qui è avvertito da tutti soprattutto nel cuore…”.

“Se sono morte…”. Giulia e Alessia travolte dal Frecciarossa, orrore e vergogna contro vittime e genitori


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004