“Lo devo fare”. Stefano, il colpo di scena dopo Temptation (e l’addio a Manuela): davanti a tutti

“Veder piangere una ragazza per un ragazzo fidanzato che neanche conosce è stato sconvolgente. Lei è più ingenua di me… o sta solo giocando ed è più furba di tutti”. Queste le parole utilizzate da Manuela una volta finito Temptation Island 2021. Frasi rivolte a Federica, la tentatrice catanese con la quale è uscito l’ex di Manu, Stefano.

Ora Federica Cleo e Stefano Sirena stanno insieme, così come anche Manuela Carriero e il tentatore Luciano Punzo. La brunetta brindisina nelle ultime ore ha svelato un retroscena piuttosto triste appartenente al suo passato. Nell’estate del 2006, suo padre è morto a causa di una grave malattia e la madre si è ritrovata sola, senza lavoro e con quattro figli.

“La mamma si è ammalata di depressione” e Manuela ha lasciato la scuola per andare a lavorare. Hanno subito uno sfratto e lei e i suoi fratelli sono finiti in una casa famiglia. A 18 anni la Carriero è andata via da quella struttura e ha trovato due lavori, il giudice le ha affidato “una delle mie sorelle e i due più piccoli nel week–end”. Le sue parole: “Per tanti anni la mia sveglia è suonata alle cinque del mattino, per tanti anni ho passato Natale, Capodanno o Ferragosto al lavoro, non esistevano le domeniche libere”.


“Per questo ho avuto una vita sociale poco attiva, tanto che non avevo nemmeno i social”. Ora il suo ex Stefano Sirena ha qualcosa da dirle: “Mi aveva fatto innamorare il suo sorriso. Forse sembrerò troppo romantico… ma quando la vedevo sorridere per merito mio mi faceva stare bene, anche se non glielo dicevo mai. Ho sbagliato a non farlo, me ne prendo le responsabilità. Ma vederla ridere mi faceva innamorare”.

“Le devo sicuramente delle scuse, al di là del programma, per tutte le mancanze che ho avuto. Potevo e dovevo amarla di più, le ho fatto lasciare la casa dove vivevamo e il lavoro per venire da me… e poi ho fatto quello che ho fatto”. Conclude Stefano Sirena non lasciando dubbi: le cose si apprezzano di più dopo averle perse.