Lo ricordate? È Steve LaCanche, l’ex maestro di ballo di Amici. Dopo anni passati nel talent è scomparso dalla tv. Maria De Filippi non gli ha mai perdonato quello sgarbo e poi le sue opinioni su Stefano De Martino gli costarono care. Ecco cosa fa oggi

Negli anni ’80 è arrivato in Italia ed è subito diventato un sex symbol, Steve La Canche ha iniziatola sua carriera come primo ballerino di Fantastico in coppia con Galyn Gorg che facevano da contraltare all’altra coppia formata da Lorella Cuccarini e Manuel Franjo. Protagonista di tantissime trasmissioni dal Festivalbar ai Telegatti, si distingueva per il suo fisico perfetto e molto sexy. Poi, tra il 2000 2 il 2010 è tornato alla grande grazie alla trasmissione Amici, dove ha ricoperto il ruolo di insegnante di danza jazz.

Sempre bellissimo, tenebroso, severo e di poche parole si contrapponeva al ben più frizzante Garrison. A un certo punto, però, è arrivata la rottura, LaChance non viene più riconfermato nella scuderia di Maria De Filippi, creando molti pettegolezzi, e scompare dalla televisione. Salvo qualche sporadica apparizione sulle pagine dei rotocalchi, di lui si sono perse le tacce. Basta televisione, poca esposizione mediatica. Ma lui ha continuato con la sua ragione di vita: la danza. (Continua a leggere dopo la foto)


Steve, infatti, è tornato a fare quello che ha sempre amato: il ballo e il papà . Ha aperto una scuola di ballo a Formello, poco fuori Roma, la “LaChance Ballet“, e ha avuto la sua seconda bimba, Aurora, dalla compagna Grazia Mollica. Inoltre, la prima figlia, Giorgia, nata dalla relazione con l’ex moglie Claudia Scimonelli, alla fine 2015, lo ha reso nonno. Steve è anche docente di danza modern jazz in tutto il territorio italiano, in collaborazione con l’I.D.A. (International Dance Association), che ha sede a Ravenna. Inoltre, ricopre già da qualche anno il ruolo di Direttore Artistico presso l’IDA Ballet Academy sempre a Ravenna. (Continua a leggere dopo le foto)

La sua fuoriuscita da Amici ha sollevato molte polemiche ai tempi, tra detrattori e sostenitori. Da una parte c’era lo si accusava di conflitto di interessi: avendo aperto nel 2008  la sua scuola di ballo e si mormorava che agevolasse i suoi studenti ad entrare nel programma. Lui si è sempre difeso, negando e dicendo che non condivideva più la piega presa dal format.

“Si lavorava poco in sala, c’erano litigi sempre più numerosi. Era diventato più un reality che un talent”. Per non parlare degli attriti che aveva avuto con Stefano De Martino: “Non lo considero un gran ballerino: non è ancora arrivato, deve lavorare ancora molto per riuscirci, ma, se continua così, non ci riuscirà mai”.

Ti potrebbe interessare anche: Preparatevi a rivivere le fantastiche avventure di Fantaghirò. La miniserie cult degli anni Novanta torna in televisione: ecco quando

Pubblicato il alle ore 10:22 Ultima modifica il alle ore 16:56