“Non ci riesco”. Lino Banfi, le lacrime dell’attore in diretta sono un colpo al cuore

Lino Banfi ospite di Roberta Capua e Gianluca Semprini si è abbandonato ai ricordi. E pensa a lei. “Anni fa, un mio programma venne cancellato alla terza puntata per una serie di ragioni. Rimasi male perché ero reduce da grandi successi e lo venni a sapere il giorno prima. Per questa ragione, la chiamai e le dissi che non sarei potuto andare ospite nella sua trasmissione perché volevo tornare a casa”.


“Più tardi ho saputo che lei in diretta mi mandò un messaggio affettuoso ‘nessuno di noi è perfetto, me compresa. Possiamo fare tutti delle trasmissioni meno belle. Ma sei un grande artista, devi cancellare questo momento e ripartire”. Lino Banfi si commuove alle lacrime e conclude: “Pensiamo se oggi un conduttore o conduttrice perderebbe tutto questo tempo in diretta parlando di un ospite che non è andato. Era unica”. L’ultimo saluto a Raffaella Carrà si svolgerà venerdì 12 luglio, ma già oggi si è tenuto un corteo funebre.

lino banfi


Alle ore 16 la partenza da Via Nemea 21. Il corteo si è fermato un minuto per il pubblico saluto all’artista all’Auditorium RAI del Foro Italico (largo Lauro de Bosis), nella sede RAI di Via Teulada 66, al Teatro delle Vittorie, alla sede RAI di Viale Mazzini 14 e in Campidoglio (Sala Protomoteca). L’apertura della camera ardente alle ore 18 e chiuderà a mezzanotte.


Raffaella Carrà

L’ingresso dalla Cordonata e poi, attraverso Piazza del Campidoglio e la scalinata del Vignola, accesso alla Sala Protomoteca. Giovedi 8 luglio la camera ardente sarà aperta nuovamente dalle 8 alle 12 e poi dalle ore 18 a mezzanotte. Il funerale si celebrerà nella chiesa di Santa Maria in Ara Coeli, sempre su Piazza del Campidoglio, a Roma, città che l’artista nata a Bologna ma cresciuta a Bellaria, cittadina della riviera adriatica in provincia di Rimini, aveva scelto per trascorrere la sua vita.

Raffaella Carrà


In queste ore Sergio Japino ha lanciato un appello a tutti i fan di Raffaella Carrà. “Faccio un appello: chiedo a tutti i suoi fan, in Italia, nel mondo, nelle chiese dei piccoli paesini come in quelle delle grandi città, di darsi appuntamento alle ore 12 di questo venerdì, per offrire tutti insieme l’ultimo saluto virtuale a Raffaella”, ha detto il regista e autore televisivo.