Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Ma perché non ci riesce?”. Lilli Gruber, critiche pesantissime. La conduttrice di Otto e Mezzo nel mirino

Lilli Gruber, piovono le critiche. La giornalista più famosa della televisione italiana e conduttrice del programma de La7 Otto e Mezzo, nell’ultimo periodo, è stata più volte criticata dal pubblico. Lilli Gruber è una professionista, una che ha esperienza da vendere. E allora cosa le è stato criticato? Quello che non piace è il modo in cui tratta i suoi ospiti. E molti addetti ai lavori, stando a quanto è scritto in una lettera giunta a un noto sito di gossip, si starebbero lamentando del suo atteggiamento.

Secondo quanto si legge nella lettera, ciò che le viene contestato è il suo fare domande superficiali da alcuni considerate fuori contesto. In pratica la 63enne si rivolgerebbe ai suoi ospiti, tutti professionisti di livello, senza usare il dovuto rispetto che invece meriterebbero. A scrivere la lettera, poi pubblicata da Dagospia, è Carla Vanni ex direttore di Grazia. Continua a leggere dopo la foto


“Perché non riesce ad essere obiettiva e a porre delle domande in maniera corretta ai suoi interlocutori? E soprattutto a fare agli ‘esperti’ domande pertinenti alla loro professionalità? Perché chiedere al professor Galli, ad esempio, se va bene che lei metta sempre il tailleur e non un abito a fiorellini?”. E ha aggiunto: “Parliamo di solidarietà, di unità, di ‘teniamoci tutti insieme’. Lei ha cercato con il suo talk una strada opposta”. Continua a leggere dopo la foto

Insomma, secondo la Vanni la Gruber non condurrebbe come dovrebbe. E farebbe domande pertinenti ai suoi ospiti. Diverse persone avevano notato questo suo atteggiamento qualche giorno fa quando, approfondendo l’argomento dell’inizio della fase 2, la giornalista aveva lanciato una frecciatina a Salvini mettendo in imbarazzo il presidente della Regione Emilia-Romagna. Continua a leggere dopo la foto

{loadposition intext}

Ma la Vanni rimprovera anche altro a Lilli Gruber. E chiude la sua lettera con una stoccata: “Perché si siede sempre sull’orlo della sedia? Anche se il suo profilo, magari, mettendosi più comoda e normale, perderebbe un po’ di stilizzazione, fascinazione, personalizzazione, non darebbe un tono più naturale anche al suo talk? Perché così ci aspettiamo, e speriamo, che lei un giorno scivoli. E sarebbe molto divertente….”.

 

“Dice ca***!”. Striscia la Notizia, ancora caos. E stavolta tirano dentro anche Lilli Gruber: succede il finimondo


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004