libero-de-rienzo padre fiore de rienzo chi l'ha visto

Libero De Rienzo, chi è il padre dell’attore scomparso. È un volto noto della famosa trasmissione

Libero De Rienzo è morto a 44 anni. L’attore è stato trovato senza vita nella sua casa in zona Madonna del Riposo a Roma, intorno alle 21 di giovedì 16 luglio. A dare l’allarme un amico che non lo sentiva da qualche ora. L’attore nato a Napoli ma cresciuto a Roma, era sposato con la costumista Marcella Mosca e aveva due figli di 6 e 2 anni.

Libero De Rienzo era stato il vincitore del David di Donatello nel 2002 come miglior attore non protagonista per il film ‘Santa Maradona’ di Marco Ponti. Nel film Fortpàsc di Marco Risi, aveva interpretato il giornalista napoletano Giancarlo Siani. Quindi, altre tappe fondamentali della carriera, ‘Smetto quando voglio’ (2014) e nel 2019 il film ‘A Tor Bella Monaca non piove mai’. 

Libero de rienzo morto padre fiore

Chi è il padre di Libero De Rienzo

“La notizia della morte improvvisa di Libero De Rienzo è terribile e ci lascia tutti senza parole”, dice il ministro della Cultura, Dario Franceschini. “Perdiamo un giovane talento, un protagonista del cinema italiano che già aveva visto riconosciuta la sua arte con la doppia vittoria del David di Donatello nel 2002 e nel 2006 -aggiunge-. Il mondo della cultura italiana si stringe con affetto e cordoglio alla sua famiglia, ai suoi piccoli figli, alla moglie e a tutte le persone che lo hanno amato, stimato e apprezzato”.


Libero de rienzo morto padre fiore

Tanti i messaggi di cordoglio del mondo dello spettacolo, del cinema e della televisione, tra questi sono arrivati anche quelli della redazione di “Chi l’ha visto?”. Il padre dell’attore scomparso è infatti  lo storico inviato della trasmissione in onda su Rai Tre Fiore De Rienzo. 

“Profondo cordoglio della redazione di “Chi l’ha visto?” che si stringe al caro Fiore De Rienzo per la prematura scomparsa dell’amatissimo figlio Libero”, si legge sui social del programma condotto da Federica Sciarelli. Sulla scomparsa di Libero De Rienzo la Procura di Roma ha aperto un fascicolo per morte “in conseguenza di altro reato”. È infatti da chiarire infatti se il malore sia legato a consumo di droga. 

Pubblicato il alle ore 12:43 Ultima modifica il alle ore 12:43