“Poi ho scoperto di essere gay”. La confessione intima dell’ospite vip a Serena Bortone

Leo Gullotta è stato ospite di Oggi è un altro giorno, il programma pomeridiano di Rai1 condotto da Serena Bortone. Una lunga intervista quella con l’attore siciliano in cui si è confessato parlato della sua vita pubblica e privata. L’attore ha sempre tenuto lontano dai riflettori il suo storico compagno, con cui ha trascorso più di 40 anni della sua vita. Nel 2018, due anni dopo l’approvazione della legge Cirinnà sulle unioni civili, Leo Gullotta ha sposato il suo compagno.

“Sto con la stessa persona da 42 anni. Come si fa? Lo devi cercare. – ha spiegato Leo Gullotta, aggiungendo – La prima fase è chimica, poi spunta il sentimento, l’amore, poi la condivisione, il feeling, un pizzico di umorismo e di gioco, il sapere ascoltare e amare ma senza invadere lo spazio dell’altro. L’amore per me è un sostegno non da poco, è avere al fianco una persona che ti stima, ti rispetta, e per questo ti pungola. In questi anni non abbiamo mai litigato se non per sciocchezze. Cosa mi rimprovera? Forse l’essere troppo tedesco a volte”.

leo gullotta oggi è un altro giorno

La carriera di Leo Gullotta gli consente di spaziare tra cinema e teatro. A Oggi è un altro giorno ha anche parlato della sua infanzia felice a Catania: “Sono nato al Fortino – ha raccontato a Serena Bortone – quartiere popolare di Catania. Sono figlio di un papà pasticcere e mamma casalinga. Ultimo di 6 figli nato per fortuna dopo la guerra. Sono arrivato in famiglia e sono stato molto amato anche dai miei fratelli. Se nasci in un quartiere problematico impari prima anche se al tempo non c’era particolari problematiche, ci conoscevamo e c’era l’Italia da ricostruire”.


leo gullotta oggi è un altro giorno

I ricordi non mancano: “Mio padre era più grande di mia madre di 20 anni. Lei era molto giovane e dopo le prime difficoltà è riuscita a crescere in salute tutti i suoi figli. Mio padre cucinava per me, d’inverno mi preparava la crema, d’estate la granita”.

serena bortone oggi è un altro giorno
leo gullotta oggi è un altro giorno

Leo Gullotta ha parlato anche della vita sentimentale e della sua omosessualità, a cui è arrivato non giovanissimo: “Il mio primo amore è stata una ragazza, ne ho avute diverse. Il passaggio è stato verso i ventotto, ventinove anni. Mi piaceva la crema, poi ho deciso che mi piaceva il cioccolato…. La mia famiglia non mi ha fatto nessun problema, la libertà che mi hanno regalato è anche mentale. Sono unito con la stessa persona da 42 anni, appena è arrivata la possibilità di sposarci l’abbiamo fatto”.

Pubblicato il alle ore 15:50 Ultima modifica il alle ore 15:50