Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

La buona scuola? Crea nuovi mondi per i ragazzi

Sobborghi di Milano, anni Settanta. Gli anni del terrorismo e della droga, dei sogni di Oriente e di liberazione. Una mattina, in una classe di un istituto agrario, appare Giulia, una giovane professoressa di lettere in tailleur grigio. Parla di letteratura e di poesia con una passione sconosciuta, una passione che è allo stesso tempo desiderio di sapere e di trasmettere il sapere. Ed è proprio quell’ora, quella semplice ora di lezione, a “salvare ” Massimo Recalcati, che in questo libro alterna ricordi del passato e stralci di presente, allargando la visuale fino a riflettere su cosa significa essere insegnanti oggi, nella società orizzontale, senza padri e senza maestri alle spalle. Prendendo le distanze dai professori che cercano di fare da supplenti ai genitori e agli psicologi, e dai genitori che dismettono l’abito per trasformarsi in figli dei propri figli, Recalcati ci insegna, che un bravo insegnante non è quello che, convinto di non poter sbagliare, somministra ai propri allievi saperi rimasticati e considera la scuola come un esamificio. Un bravo insegnante è quello che sa fare esistere nuovi mondi nella mente dei ragazzi, che è capace di trasmettere l’amore per il sapere, che non ha paura di inciampare o di cadere. Perché anche quella della caduta, e dell’imperfezione, può essere un’arte.

L’ ora di lezione
Massimo Recalcati
Prezzo € 14,00
Editore Einaudi 
Disponibile dal 2 settembre



Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004