Questo sito contribuisce alla audience di

“È impazzito!”. Al quiz tv il concorrente perde la sfida (e la testa) e distrugge lo studio. Mai vista una scena simile

Reazione davvero inaspettata per il concorrente di un quiz televisivo. Un giovane ha perso con uno degli altri concorrenti, che ha dato la risposta esatta, e nello studio si è scatenato il caos. Quando la conduttrice gli ha comunicato che la sua risposta su di un tema di cultura generale era sbagliata (l’avversario, invece, ha risposto correttamente) il giovane si è infuriato talmente tanto distruggendo lo studio.

Durante la manche finale il concorrente ha in maniera molto contrariata alla risposta indovinata da parte del suo avversario rovesciando il leggio e lanciando un bicchiere di acqua in aria. Stessa sorte capitata anche al bicchiere di acqua del suo compagno di squadra. (Continua a leggere dopo la foto)


È successo durante una puntata di del programma noto in Islanda Gettu Betur (in italiano “Fai la scelta migliore“) e il video della reazione ha fatto il giro del web diventando virale in pochissimo tempo. Sconcertati gli altri concorrenti del quiz, che hanno assistito alla scena immobili e anche un po’ impauriti per la reazione sconsiderata del giovane. (Continua a leggere dopo la foto)

Dopo aver rovesciato il leggio e aver rotto i due bicchieri d’acqua, il concorrente ha lasciato lo studio con molta ira, finendo per sfogarsi dietro le quinte dello studio del programma. La conduttrice del programma Kristjana Arnarsdóttir ha cercato di riprendere in mano la situazione, ma in studio la tensione era palpabile. (Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}

Gettu Betur è uno dei quiz storici della televisione islandese. Va in onda sul canale televisivo pubblico RÚV dal 1986 e vede sfidarsi due squadre formate da tre concorrenti in diverse sfide di cultura generale, dalla storia alla matematica. L’attuale conduttrice è Kristjana Arnarsdóttir.

“Ho paura che vinca lei. E sappiamo come…”. Il veleno sulla casa del GF Vip. E su Dayane Mello