“Il secondo figlio…”. In attesa del suo ritorno in tv, il conduttore si lascia andare e parla di “famiglia da allargare”. Sì, proprio lui: così tenero non lo avevamo mai sentito. E ha pure una “certa età”…

 

È in vacanza per ricaricare le pile in vista della prossima stagione che lo vedrà protagonista in tv. Carlo Conti si coccola la moglie Francesca Vaccaro soprattutto il figlio Matteo, 5 anni. In una intervista rilasciata a Oggi, Conti parla della sua felicità in famiglia: “Adesso ho tutto ciò che desidero. La salute, e quella dei propri cari, è la cosa più importante. Potrei avere anche un programma in meno e sarei lo stesso felice”. Poi il conduttore rivela che se dovesse arrivare un fratellino o una sorellina per Matteo: “Credo che andrò di nuovo nel pallone”.

Per Carlo Conti si prospetta una stagione ricca di impegni: è diventato da poco direttore artistico di Radio Rai. Il conduttore torna la suo primo amore, quindi, la radio, mentre è probabile che lasci L’eredità. Scontata, invece, la conduzione del Festival di Sanremo che proprio alla radio – su Radio 2 – potrebbe avere una coda una volta spenti i riflettori televisivi.


(Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}

Nel frattempo si gode il piccolo Matteo: “È il mio orgoglio, il mio spettacolo più bello. Ogni piccola nuova cosa che fa è una conquista. Altro che guardare la televisione, è lui lo show più bello. Anche quando impara a tenere il cucchiaio in mano da solo o dice una nuova parola, è uno spettacolo. Certe volte, a tavola, io e mia moglie passiamo un tempo infinito a guardarlo, senza dire niente”.

Sulla moglie Francesca Vaccaro spende parole per lui, di solito misurato e riservatissimo, non consuete: “Tra noi non c’è gelosia, ma maturità di rapporto, amore, complicità, qualcosa che va oltre allo stare insieme… Lei è la donna della mia vita, il mio amore, la madre di Matteo, la persona con cui mi diverto a scherzare, a giocare, a parlare di cose importanti”.

Infine rivela un aneddoto curioso sul parto: “Ho cercato di fare delle riprese con la mia telecamerina, ma ero così nel pallone che ho sbagliato e ho premuto il pulsante di registrazione quando l’ho messa in tasca. Così si vede solo un tessuto verde. E invece quando avrei dovuto riprendere ho premuto stop”.

“Non ci si comporta così”. Carlo Conti e quella inattesa sfuriata contro il pubblico dell’Ariston. Ecco cosa ha fatto ‘indiavolare’ il conduttore

Pubblicato il alle ore 10:53 Ultima modifica il alle ore 11:31