Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Il giorno in cui ho capito di non esser più la donna che voleva mio marito

“Nel matrimonio le probabilità sono contro di noi. Dobbiamo esser disposti ad arrotolarci le maniche e a metterci al lavoro. Che significa anche lasciare da parte il proprio ego, o le preoccupazioni sul chi stia facendo cosa”, questa è la frase che ci è piaciuta di più nel post di Traci Bild sull’Huffingon Post. È per questo che abbiamo deciso di riproporvelo. È la storia di tutte le donne alle prese con la quotidianità della vita di coppia.

Non troppo tempo fa mi trovavo immersa nell’armadio, e facendo piazza pulita di un po’ di cianfrusaglie sono incappata in una vecchia scatola di latta, PIENA di lettere. Seduta sul pavimento cominciai a leggerle, una dopo l’altra. Erano lettere d’amore scritte a mio marito, David.

Il mio cuore iniziò a farsi pesante, e gli occhi mi si riempirono di lacrime mentre leggevo frasi come queste:

“Ciao splendido, come sta oggi il mio caro, sexy, affascinante, romantico, premuroso, amorevole uomo?

“Mi manchi tanto da impazzire!”

“Sento che ti sta per accadere qualcosa di meraviglioso!”

E tutto ciò a cui riuscivo a pensare era: chi è questa ragazza?

Per continuare a leggere cliccate qui


 


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004