Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Oggi è il Gatto Nero Day, per ricordare tutti i mici che hanno avuto la sfortuna di incontrarci

Sono cattivi, sono il demonio, portano sfortuna. Quante se ne sono dette, nei secoli, contro i gatti neri? E quanti fanno ancora gli scongiuri quando li incontrano per strada? Dovrebbero però essere loro ad avere paura di noi, almeno a giudicare dai dati diffusi oggi dalll’ Associazione Italiana Difesa Animali & Ambiente (continua dopo la foto) 


“Tra gennaio 2005 e ottobre 2014 in Italia sono scomparsi (uccisi) circa mezzo milione di gatti neri, circa 40.000 per la celebrazione dei riti esoterici. Oltre 300.000 per la realizzazione di pellicce, colli di pelliccia ed interni di guanti e interni di giubbotti (vietati dalla legge ma ancora largamente diffusi), gli altri uccisi per scaramanzia, e almeno 15.000 per essere mangiati”. (continua dopo la foto)

Per ricordare le vittime di questa barbarie, l’Aidaa ha indetto per il 17 novembre il “Gatto Nero Day”, giunto ormai alla sua decima edizione.  “Invitiamo tutti – dice Lorenzo Croce promotore e inventore della giornata e presidente dell’associazione –   ad accendere alle 22 una luce per tutti i gatti neri uccisi. Li vogliamo ricordare cosi con una luce perché il loro ricordo non muoia mai”. (continua dopo la foto)

L’Aidaa invita inoltre Renzi, Berlusconi, Grillo, Salvini e altri big della politica ad adottare  gattini neri: “Sarebbe bello vederli scorazzare  nei Palazzi, anche se penso – scherza Croce – che incontrando taluni politici sarebbero i fatti a fare i classici gesti scaramantici…”


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004