Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Il cantante mascherato, Drago perde contro Lumaca: chi c’era sotto la maschera

Il Cantante Mascherato chi è Drago Simone Di Pasquale

È arrivato al quinto appuntamento il gioco di detection “Il Cantante Mascherato”, in onda venerdì 18 marzo alle 21.30 su Rai 1. Otto le spettacolari maschere rimaste in gara: la Volpe, la Lumaca, il Camaleonte, il Pinguino, il Pesce Rosso, la Medusa, Soleluna e il Drago.

A guidare nelle investigazioni c’è Milly Carlucci. Al suo fianco, come sempre: Flavio Insinna, Caterina Balivo, Francesco Facchinetti e Iva Zanicchi che, insieme al pubblico a casa tramite il voto social, avranno il compito di giudicare le esibizioni dei vip mascherati in gara. Durante la quarta puntata, il vip celato sotto il Pastore Maremmano si è svelato. Sotto c’era Riccardo Fogli, individuato subito dai giudici del game show condotto da Milly Carlucci.

Il Cantante Mascherato chi è Drago Simone Di Pasquale


È stato eliminato all’inizio della quarta puntata de Il Cantante Mascherato, dopo aver perso lo spareggio contro Drago, che invece è stato l’eliminato della puntata in onda venerdì 18 marzo Dopo la Gallina (Fiordaliso), Aquila (Alba Parietti), Cavalluccio Marino (Cristina D’Avena), Pinguino (Edoardo Vianello) e Pastore Maremmano (Riccardo Fogli) è stata svelata la maschera che ha perso contro Lumaca e Drago: sotto a Pesce rosso si nascondeva Vladimir Luxuria.

Nel quinto appuntamento c’è stato lo spareggio tra Drago e Lumaca. “Prima di andare in scena devo essere sempre al meglio. Per il mio lavoro faccio girare la testa alle donne. Ho tanti figli acquisiti, amo i bambini. So cucinare molto bene, a casa mia faccio cene sempre ben riuscite”, era l’indizio del Drago, mentre la Lumaca: “Siamo tra parenti, ci stringiamo. Come le lumache ci portiamo sempre dietro la nostra casa”.

Lo spareggio è stato perso dal Drago. Sotto alla maschera – come indovinato dalla giuria – c’era Simone Di Pasquale: “Con voi non si può giocare. Era diventata una tortura. Per strada, per telefono, nei messaggini mi chiamavano Drago. È stato divertentissimo, meraviglioso”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004