“Girl with a pierced eardrum”, l’ultima opera di Bansky appena nata e già deturpata

Il 20 ottobre sul muro di un palazzo di Bristol appare una nuova opera di Bansky subito ufficializzata dalla foto apparsa sul suo sito. L’opera, una rivisitazione del celebre quadro La ragazza con l’orecchino di perla (Girl with a pearl earring ) dell’olandese Johannes Vermeer, è stata  intitolata  da Bansky “Girl with a pierced eardum” ovvero “La ragazza con un piercing nel timpano”, dove al posto dell’orecchino c’è la centralina dell’allarme antifurto.

 


Ma evidentemente c’è qualcuno a cui  Bansky proprio non piace: nel giro di 24 ore l’opera è stata puntualmente obiettivo dei vandali che l’hanno rovinata con uno spruzzo di vernice nera.

 

 

È la terza opera del famoso street artist di Bristol che subisce lo stesso trattamento. Come se non bastasse, proprio in queste ore l’artista è in testa ai termini più cercati su Google a causa di una bufala architettata dal National Report, sito specializzato nell’inventarsi notizie clamorose,  secondo la quale Bansky sarebbe stato arrestato dalla Metropolitan Police di Londra dopo ore di interrogatorio che avrebbero portato alla rivelazione della sua identità. Si può cominciare a parlare di accanimento..