giancarlo magalli fazio carra

“Lui proprio non lo voleva”. Raffaella Carrà, Giancarlo Magalli svela perché rifiutava il big della tv

In questi giorni naturalmente non si parla d’altro. La tragica scomparsa dell’insostituibile Raffaella Carrà che ha sconvolto milioni di italiani. Tra le molteplici personalità famose e non che l’hanno ricordata, spunta anche un encomio speciale di Giancarlo Magalli. Il conduttore infatti era uno degli amici più cari di Raffaella Carrà, che è venuta a mancare all’età di 78 anni a causa di una malattia che pubblicamente aveva deciso di tenere nascosta.

Il candidato a Presidente della Repubblica ed ex conduttore de I Fatti Vostri Giancarlo Magalli, è stato ospite su Rai1 negli studi di Estate in Diretta, dove ha raccontato diversi aneddoti riguardanti la regina della televisione italiana. Come tutti sanno, i due si conoscevano da davvero molti anni: “Di Raffaella sono stato anche autore di un programma Pronto Raffaella in cui si inventò il ruolo di conduttrice in cui eccelse”.

giancarlo magalli fazio carra

Giancarlo Magalli, il retroscena su Fazio

Giancarlo Magalli spiega che proprio in questo programma sarebbero passate delle “nuove leve” che avrebbero destato dei sospetti nella Carrà: “Le portavo qualche artista e lei non si fidava mai, diceva sempre ‘chi è questo qua?’. Quelli che guardava con sospetto erano molti, come Fabio Fazio. Non lo voleva, lui faceva le imitazioni, faceva Pertini, portava i biscotti da Savona”.


giancarlo magalli fazio carra

E ancora: “Anche Bergonzoni lo guardava con sospetto. Poi si è scoperta talent scout più in là e scoprì Alessandro Greco”. Un altro aneddoto raccontato da Giancarlo Magalli riguarda invece un film girato a Cortina con Frank Sinatra: “Raffaella era giovanissima ma faceva una parte non proprio piccola, era bruna con i capelli corti, era una ragazzina”.

giancarlo magalli fazio carra

Poi Giancarlo Magalli conclude: “Io avevo capito che c’era qualcosa, un flirt, erano molto assieme, non gli avrei detto no neanche io a Sinatra. Quando facemmo Pronto Raffaella lei gli scrisse una lettera perché lo voleva invitare, ma lui non poteva venire”. Siamo certi che farà discutere.