GF Vip 6, Clarissa Selassiè passato sorella Lulù

Voi non lo sapete, ma Lulù…”. Gelo al GF Vip 6, la rivelazione choc di Clarissa sulla sorella

Jessica, Clarissa e Lucrezia (Lulù) Hailé Selassié, pronipoti dell’ultimo imperatore etiope Hailè Selassiè detronizzato nel 1975, quando l’Etiopia è diventata una Repubblica popolare, sono concorrenti della sesta edizione del GF Vip 6. All’interno del reality show condotto da Alfonso Signorini in onda su Canale 5 il lunedì e venerdì, ovviamente in prima serata, le tre sorelle hanno creato curiosità e dinamiche che hanno fatto parlare di loro.

Solo la scorsa settimana Alfonso Signorini ha voluto chiarire con loro la notizia riportato da Oggi secondo il quale non sarebbero davvero principesse, ma è stata Jessica a rispedire le accuse al mittente e spiegare la loro versione dei fatti. “C’è molta invidia, ci siamo abituate. Se non fossimo principesse non saremmo venute qui a smascherarci, non sarebbe stato intelligente da fare. 47 anni fa, c’è stata una rivoluzione che ha spodestato il nostro bisnonno e che ha portato tanto dolore alla nostra famiglia. Fratelli di mio padre, sue zie, cugini e cugine non hanno fatto in tempo a scappare, come ha fatto mio padre”, ha spiegato la maggiore delle princess durante la diretta del GF Vip 6.

GF Vip 6, Clarissa Selassiè passato sorella Lulù

GF Vip 6, rivelazione choc di Clarissa sulla sorella Lulù

“Mio padre è scappato perché una persona l’ha aiutato. Arrivato in Italia, 47 anni fa, ha cambiato nome per salvarsi la vita. È andato a Londra dove c’era suo zio, ha recuperato i contatti con alcuni membri della famiglia, sparsi in giro per il mondo. A palazzo – ha concluso – c’era un giardiniere ed è l’uomo che ha portato mio padre in Italia per salvarlo”. A tenere banco all’interno del GF Vip 6 e fuori dalla casa c’è anche la storia travagliata tra Lulù e Manuel Bortuzzo, una situazione che sta creando non poche tensioni all’interno del reality show.


GF Vip 6, Clarissa Selassiè passato sorella Lulù

Per giustificare alcuni comportamenti della sorella, oggi Clarissa ha voluto raccontare ad alcuni vipponi alcune vicende del passato di Lulù. Il gesto, però, non ha riscontrato il favore dei telespettatori, che sui social si hanno criticato questo suo sbandierare ai quattro venti dei fatti pesanti e privati di Lulù.

“Lei ogni piccolo problema lo butta sugli altri”, ha detto con aria preoccupata Clarissa Selassié. Alla domanda di Manila Nazzaro se Lulù avesse già fatto degli incontri con la psicologa del programma, la piccola Selassié ha risposto: “Sì, qualche volta l’ha fatto. A lei fuori da qua già la seguono. Il fatto che lei qua dentro non riesce a parlarci tutti i giorni per lei è grave, perché ne ha davvero bisogno. Le dicono ‘oggi non c’è, però poi così ne risente una persona. La sua salute mentale…”.

“Ha un padre che sta in carcere, lei ha dei problemi, è stata violentata e molestata da quando aveva 15 anni. – ha detto ancora Clarissa mettendo in piazza fatti molti privati della sorella – L’hanno ricattata con delle foto nude. Sì sì, violentata. C’era un ragazzo che la obbligava a fare delle cose che lei non voleva”. Sui social una pioggia di critiche rivolte a Clarissa: “Sono cose pesanti e la sorella le spiattella così come se fossero la lista della spesa, senza rispettare i tempi di Lulù. Avrebbe dovuto dirlo Lulù”, “Se le cose su Lulù e Clarissa sono vere, penso seriamente che debbano uscire dalla casa e farsi seguire per il loro bene. È davvero tossico tutto ciò, per gli altri ma soprattutto per loro stesse, sono cose delicate e serie e quello non è il luogo adatto per loro”. (Il video)