Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Gaffe al Tgr Lombardia

“Oddio, scusate”. Porno-gaffe al tg, la parola della giornalista risuona nelle case degli italiani

Gaffe televisive con milioni di occhi e orecchie sul piccolo schermo sono entrate nella storia dei media. Dalla leggendaria “caduta sull’Uccello” di una concorrente di Mike Buongiorno ad Antonella Clerici, trollata da un’anziana signora che risponde alla domanda allusiva “Fa schiuma ma non è un sapone” con “La borra!”, sicuramente aiutata da casa da un nipote burlone.

Indimenticabile il signor Giancarlo a ”La Ruota della Fortuna”, condotto da Mike Bongiorno e con Paola Barale  come valletta. Davanti al tabellone, invece di dare la risposta esatta eclamè, a proposito delle Amazzoni ”Vinsero battaglie grazie alla loro fig*”. Ovviamente la risposta era ”foga”, ma grazie a quella gaffe, nonostante il passare degli anni, il signor Giancarlo è rimasto nella storia della televisione.

Gaffe Tgr Lombardia vaginale vaccinale


Gaffe al Tgr Lombardia

Da quando in Italia è arrivato il vaccino anti Covid, la gaffe più diffusa è quella che rimanda all’organo riproduttivo femminile e l’ultima in ondine di tempo a cadere nella trappola è stata Camilla Manconi, giornalista del Tgr Lombardia, in onda su Rai Tre.

Come riporta Striscia la Notizia, con i nuovi conduttori Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti, durante il servizio sulla campagna vaccinale nella regione Lombardia, la giornalista è caduta nell’errore pronunciando la parola ”vaginale” al posto di ”vaccinale”. Con un po’ di imbarazzo, Camilla Manconi ha proseguito il servizio con professionalità. Ovviamente non è la prima giornalista o conduttrice a fare questa gaffe.

Gaffe al Tgr Lombardia

Prima di lei la lista è lunga. Lo scorso anno una giornalista di SkyTg24 si era confusa parlando di “campagna vaginale” anziché di campagna vaccinale e il video era diventato virale. Cristina Marconi era caduta nuovamente nell’errore durante un altro servizio e per questo motivo le era stato consegnato il tapiro d’oro di Striscia la Notizia.

A luglio anche il governatore del Veneto Luca Zaia era caduto nell’errore: “Qui finiamo su tutti i giornali”, aveva spiegato all’inaugurazione del punto nascite all’ospedale di Asiago, nel Vicentino, dando ironicamente la ‘colpa’ ai suoi studi di veterinaria.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004